Work shop “La performance art”

10/lug/2010 18.06.00 Ufficio Pubbliche Relazioni B&BArt Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa B&BArt Museo di arte contemporanea Sede istituzionale Via San Sebastiano, 3 Collinas 24 luglio 2010 dalle 9 alle 17 Work shop “La performance art” con la presentazione del videoarte “La Fenice” a cura di Sandra Miranda Pattin Introduzione di Virginia Gasperini Direzione artistica di Bianca Laura Petretto In una giornata esclusiva, promossa da B&BArt Museo internazionale d’arte contempo-ranea, a Collinas, nella sede istituzionale Italiana, il 24 luglio 2010, a partire dalle ore 9, si avvia un Work shop di un giorno sulla performance art e la videoarte curato dall’artista internazionale Sandra Miranda Pattin. Nella cornice del B&BArt, al termine dei lavori di ristrutturazione dell’edificio, si a pro-pone l’ arte contemporanea con le forme artistiche più innovative del momento: per-formance e videoarte, un approccio pratico ai linguaggi che permettono la contamina-zione e l’interazione con diverse arti pur conservando l’unicità di una disciplina creativa. Il progetto artistico è curato da Bianca Laura Petretto. La psicologa Junghiana Virginia Gasperini, introduce la tematica del rito e della simbo-logia legati alla creatività. Presenta la performer art colombiana che sperimenta e realizza le sue opere attingendo dalle fonti arcaiche della sua terra d’origine, attraverso un proces-so di emancipazione che sviluppa le tematiche della contemporaneità. Il work shop intende fornire un primo approccio alla performance art, queste forma d’arte contemporanee d’avanguardia o di arte concettuale che nasce dalle arti visuali e include attività artistiche tradizionali quali il teatro, la danza, la musica, il canto, la paro-la, mischiate alla fotografia, alla grafica, ai frames o ai segni digitali, insieme al movimen-to ginnico e atletico. Un appuntamento estivo che offre l’opportunità di conoscere forme d’arte innovative che viaggiano nel mondo e sono espressione di modernità. Un’occasione per essere pro-tagonisti in un percorso dove si sperimenta la propria creatività, attraverso esercizi e per-formance guidate dall’artista. La performance art è una giovane arte, nata negli anni ses-santa con il lavoro di artisti come Allan Kaprov a cui è legato il termine happening e in un neomuseo di arte contemporanea di un piccolo e affascinante Paese della Sardegna, che custodisce i segreti di una cultura arcaica e magica, tra il profumo del grano maturo e l’inebriante assenzio, mentre le pietre, di una antica casa padronale a corte, come custodi della cornucopia dell’ arte, si lasciano attraversare tra il rito e la tecnologia dagli accadi-menti. sandramirandap@gmail.com - 329 747767 www.bbartcontemporanea.com Uffico Pubblice Relazioni B&BArt Museo di Arte Contemporanea - ritpicci@tiscali.it direzione@icsaa.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl