ERICA STORY: PARTE L’AMERICAN TOUR 2011

16/gen/2011 21.44.13 albertomg Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ partito dalla MIAMI INTERNATIONAL ART FAIR  presso MIAMI BEACH CONVENTION CENTER di MIAMI BEACH, FLORIDA l’American tour di Erica Story con la galleria BERENGO STUDIO di Venezia; proseguirà dal 20 al 24 gennaio all’ART PALM BEACH presso PALM BEACH COUNTY CONVENTION CENTER WEST PALM BEACH, si sposterà poi all’ ART NAPLES presso NAPLES INTERNATIONAL PAVILION dal 14 al 21 marzo per concludersi all’ART ON THE HARBOR-SARASOTA ABOARD SEAFAIR MAGE YACHT presso CAPTAIN JACK’S MARINA, dal 25 al 28 marzo.

 

Le opere di Erica Story saranno così ospitate da importantissime fiere dell’arte statunitensi, durante le quali gallerie americane e internazionali, collezionisti e curatori si riuniscono abitualmente per definire i nuovi standard dell’arte contemporanea, con migliaia di visitatori, espositori, collezionisti, curatori.

 

L’American Tour si preannuncia un momento memorabile nella carriera di Erica Story, occasione in cui faranno inoltre debutto per la prima volta le attesissime opere intitolate “Alveari”.

 

 “Alveari” sono opere d’arte principalmente in plexiglass che rielaborano eterogeneamente i soggetti del “marchio Story”: coccodrilli, mele, chitarre. Esiste una distinzione tra la “casa alveare” e quello che contiene, un apparente contrasto tra ciò che esiste in natura e ciò che è stato creato dall’uomo e che ha permeato, a volte soggiogato, la natura stessa. Gli “Alveari” pongono all’attenzione dello spettatore il grande quesito attuale, e cioè se il vivere secondo natura per l’uomo contemporaneo significhi vivere secondo regole primordiali o significhi invece integrarsi completamente nel mondo che lo circonda e quindi secondo i criteri dell’attuale sviluppo. Bisogna chiedersi quindi se l’habitat naturale dell’uomo di oggi sia la natura o la tecnologia delle città, dei computer e di tutto quanto serve per la vita nel nostro villaggio globale. Non c’è niente di decorativo negli “Alveari” di Erica Story, ma è tutto necessario. L'artista disegna la metafora di una società complessa perfettamente strutturata, attraverso la tassellazione di  figure adiacenti, giocando fra cromie, vuoti e pieni, che incanta e appaga.

 

Le opere sono visibili nel sito dell’artista: www.ericastory.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl