Riutilizzate Porte e Portoni Vecchi ed Antichi!

Riutilizzate Porte e Portoni Vecchi ed Antichi!.

Luoghi Vignola, provincia di Modena
Argomenti edilizia, industria mobiliera, arredamento, mobili

31/lug/2011 18.47.12 Portantica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Vorrei sensibilizzare chi legge per evitare che molte porte, vecchie ed antiche e molti portoni, vecchi ed antichi, finiscano,come purtroppo avviene ancor oggi, bruciati, distrutti e tanto peggio consegnati nelle isole ecologiche (???) per essere tritati e divenire combustibile solido, oppure con l'aggiunta di formaldeide,trasformarsi in truciolato!
Una vecchia porta o un vecchio portone restaurato, può divenire uno splendido complemento d'arredo ed arredare in modo esclusivo le nostre case.
Generalmente e primariamente una porta o un portone servono per chiudere,per proteggere,difendere,occultare,nascondere,poi anche per essere gradevoli ed arredare.
Le porte vecchie ed antiche hanno sopratutto questa funzione;arredano sì,ma creando un'atmosfera che una porta nuova molto spesso non può creare sopratutto in un ambiente caratterizzato per esempio da travi e travetti al soffitto,cotto a pavimento, oppure pavimenti in legno.
Il carattere forte,materico,di una vecchia porta in castagno dell' '800,rustica, ben restaurata a regola d'arte e finita a gomma lacca e cera d'api,con quel colore che varia da posizione a posizione o a seconda di come la luce la illumina, con quelle sfumature che vanno dal color tè ,al coffee,all'ambra perlacea della gomma lacca, al tabacco,al noce chiaro, al castagno antico scuro, è  inimitabile.
Da sola,incorniciata da una parete, è un solitario,un gioiello di arredo che strappa il sorriso,che evoca ricordi,i tempi passati,quello che eravamo ed un calore...ritrovato.
Molto spesso una vecchia porta o una porta antica, arreda più' di un mobile,sì perché personalizza di più';il mobile può essere trasportato in una casa o nell'altra,la porta antica no.
Lì in quella posizione è un... quadro unico,non ripetibile,che lì dice una cosa ,ma che in un'altra posizione dà una sensazione completamente diversa.
Spesso mi capita di(prevalentemente da signore e signorine)imparare cose nuove in relazione all'utilizzo anche improprio o inusuale di porte vecchie,il cosiddetto" riuso "di porte vecchie ed antiche,ma anche di ante o stipi.
Porte vecchie restaurate collocate in orizzontale dietro il letto, a parete, come testiere favolose ed uniche(chi Vi potrà' dire ho un letto come il Tuo?); oppure come piano di seduta,tipo panca,con un unico battente di portoncino,in una tavernetta,oppure ancora come quinta di separazione ed altre mille di queste stupende idee...Con la mia attività Portantica fornisco suggerimenti e consigli gratuiti per l'utilizzo(anche alternativo),il restauro e la collocazione di Porte e Portoni Vecchi ed Antichi,Ante e Stipi a muro onde evitarne la distruzione.
Le porte Vecchie ed Antiche possono essere finite anche a laccatura a mano solo a pennello oppure con finitura Shabby Chic(Decape' Naturale) come i mobili e tutti gli interventi da me praticati dalla falegnameria alle finiture ed ai trattamenti antitarlo sono realizzati solo con sostanze naturali ed atossiche. 
Portantica: bottega di restauro di porte e portoni Vecchi ed Antichi. Via Bellini 224.  41058 - Vignola (Mo) Tel. 059776633 / 3282733083  www.portantica.com  info@portantica.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl