mercoledi' 1 agosto 2012 Jules not Jude dj set PRESSO Toolate Design Cafe Via Trieste, 65 Brescia

Allegati

30/lug/2012 10.22.36 Patty Valsecchi Music Promoter Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


RASSEGNA MUSICALE :

“ANCHE I MUSICISTI SANNO METTERE I DISCHI”


ULTIMO APPUNTAMENTO PRIMA DELLE VACANZE


ROCK DEEJAYS MEET THE BEER


mercoledi' 1 agosto 2012
Jules not Jude dj set


PRESSO


Toolate Design Cafe

Via Trieste, 65

Brescia


RICCO BUFFET E SPECIALI APERITIVI, COCKTAILS & LONG DRINKS

DALLE 19.00 fino alle 00.30

DJ SET

ingresso Gratuito


I MIGLIORI ESPONENTI DELLA SCENA ROCK BRESCIANA

CI ALIETERANNO LE CALDE SERATE BRESCIANE CON I LORO PERSONALISSIMI DJ SET, AL TOO LATE OGNI MERCOLEDI' CON PROMOZIONE

SPECIALE DI BIRRA A SOLI 2 EURO.




Jules Not Jude si formano nel 2007 dall’incontro tra Simone Ferrari (voce, chitarra, tastiere) e Mirza Sahman (chitarra, voce). Il duo diventa un quartetto nel 2010 con l’aggiunta di Mauro Parolini (basso) e Marzia Savoldi (batteria). Nel 2009 la band così formata, pubblica il primo Ep, CLOUDS OF FISH, un lavoro tendenzialmente indie pop, con chiare influenze brit. Il lavoro anticipa l’album di debutto ALL APPLES ARE RED EXCEPT FOR THOSE WHICH ARE NOT RED, edito nel 2010. Al disco partecipano diversi esponenti della scena indipendente bresciana, tra cui Le man Avec Le Lunettes, Edipo (Fausto Zanardelli) e Andrea Beni degli Annie Hall. Il disco conferma in sostanza quanto di buono apprezzato nell’Ep d’esordio, quindi un indie pop di stampo Beatlesiano, con però alcune deviazioni rock inedite che permettono alla band di espandere i propri orizzonti sonori. Dopo aver tenuto diverse date live a supporto del disco, a febbraio 2011 la novità in casa Jules Not Jude è l’avvicendamento nel ruolo di batterista: Marzia Savoldi, per cause di forza maggiore legate al crescente impegno che il progetto richiede, lascia il posto dietro le pelli a Daniel Pasotti, eccellente drummer già al lavoro con Edipo, Gretel e Hansel e Sigma Tau. Con la nuova formazione il gruppo punta a proseguire il tour e a mettere piede fuori dal confine italiano. La band sale dunque a Londra per registrare un nuovo Ep ai celebri Britannia Row Studio, gli stessi utilizzati dai Pink Floyd ai tempi di “The wall”. Qui Simone e soci incidono due brani inediti, “Sun after rain” e “Mr.Fox”, ai quali si somma uno degli episodi più apprezzati del loro debutto, ovvero “Don't stop your thoughts in a name”. Di quest'ultimo pezzo i quattro girano anche un videoclip ufficiale, sempre in diverse location della capitale inglese. A giugno 2011, l’Ep WONDERFUL MR. FOX vede ufficialmente la luce, edito in primis sul web, e in seguito in edizione limitata su disco. La promozione porta i Jules a suonare diverse volte a Berlino in occasione del Popkomm, una delle più importanti manifestazioni in ambito musicale a livello europeo, prima di imbarcarsi nel loro primo tour fuori dai confini italiani, una serie di concerti che tocca per due volte Amburgo, di nuovo Berlino e fa tappa in quel di Caen, in Francia. Il tour europeo è anche l’occasione per presentare dal vivo l’inedito “Tuesday”, un pezzo scritto appositamente per il “Ein Hit Ist Ein Hit”, festival che si tiene presso lo storico Kaffee Burger, nel centro di della capitale tedesca e che in passato ha visto la partecipazione di artisti del calibro di Martin Wenk (Calexico), Katrina & The Waves, il folksinger Tao Seeger (nipote del grande Pete), il quinto Beatles Klaus Voorman e molti altri. “Tuesday” finirà poi su un Ep eponimo.

N.B LA DATA DEI LES AMCHINE E'STATA RINVIATA A DATA DA DENIRSI PER SETTEBRE 2012.

http://www.toolatecafe.it/




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl