Milano Art Gallery: grande successo per la conferenza di Francesco Alberoni

Il Professor Francesco Alberoni, noto sociologo di fama mondiale, è stato ospite presso la storica Milano Art Gallery, in via Alessi 11 a Milano, in occasione della presentazione del suo nuovo libro di successo, di recente pubblicazione, intitolato "Tradimento.

Persone Andrea Pinketts, Salvo Nugnes, Francesco Alberoni
Luoghi Europa, Russia, Milano, Stati Uniti d'America
Argomenti politica, editoria

18/gen/2016 16.22.26 UffStampaMilano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Professor Francesco Alberoni, noto sociologo di fama mondiale, è stato ospite presso la storica Milano Art Gallery, in via Alessi 11 a Milano, in occasione della presentazione del suo nuovo libro di successo, di recente pubblicazione, intitolato "Tradimento. Come l'America ha tradito l'Europa e altri saggi" (Leima edizioni). L'evento, svoltosi in data 15 gennaio,  è stato organizzato dal manager della cultura Salvo Nugnes e ha visto la partecipazione anche del popolare scrittore e personaggio televisivo Andrea Pinketts. 

Il libro è un testo completo nelle argomentazioni trattate e scorrevole nella lettura, che può aiutare a capire la situazione europea, in relazione al mondo islamico estremista del califfato, fino alle primavere arabe, Dell'Isis, delle migrazioni del mediterraneo e del ruolo politico dell'America. 

A seguito dell'uscita del libro, Alberoni ha istituito un movimento, in nome della pace e dell'amicizia con la Russia, con un blog di riferimento, a cui è possibile aderire liberamente a sostegno dell'iniziativa. Al riguardo, ha spiegato "Siete d'accordo con me, che deve finire la guerra fredda con la Russia? Che devono finire le sanzioni? Che noi europei, dobbiamo aiutare Russia e ucraina a trovare un accordo, creando una costituzione, che dia grandi autonomie? Che i russi sono europei come noi e perciò più affini degli islamisti? Che Europa e Russia unite, diventerebbero più ricche e più forti? Bisogna lavorare tutti insieme, per la pace e l'amicizia con la Russia". 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl