Giulianello di Cori: IV edizione della la Scuola del Canto della Passione e dei Canti Contadini

25/feb/2016 12.37.41 comune di cori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per il quarto anno consecutivo torna la scuola del Canto della Passione e dei Canti Contadini di Giulianello. Le lezioni inizieranno venerdì 26 Febbraio presso la scuola ‘Salvatore Marchetti’ e coinvolgeranno la mattina gli alunni della secondaria di primo grado. Il pomeriggio invece, alle 17:30, presso la sede dell’ASBUC, ci sarà in primo incontro tematico aperto alla cittadinanza. Sia il corso che le riunioni proseguiranno per quattro venerdì consecutivi. Gli studenti partecipanti accompagneranno il Coro delle Donne di Giulianello durante la tradizionale processione del Venerdì Santo (25 Marzo) per le strade dell’antico borgo.

Dopo il debutto dello scorso anno nella primaria ‘Don Silvestro Radicchi’, si rinnova il progetto dell’ASBUC di Giulianello, accolto dall’Istituto Comprensivo Statale ‘Cesare Chiominto’ e realizzato grazie alla disponibilità di alcuni insegnanti che mettono a disposizione alcune delle loro ore curriculari. La tappa scolastica è fondamentale nel percorso di diffusione della cultura contadina giulianese tra le giovani generazioni, avviato negli anni ’70 dall’Avv. Raffaele Marchetti ed importante momento di condivisione di quello che gli esperti definiscono come un raro esempio di canto polivocale e paraliturgico. Ciò consentirà di estendere l’apprendimento dei canti contadini alla storia e alla cultura locale

            Il Canto della Passione è un canto antichissimo a cui si sono interessati i più grandi conoscitori di linguistica ed etnomusicologia, custodito perfino a Parigi, nel Centre Pompidou, come una delle testimonianze più rare e preziose della musica contadina. Un canto legato a tradizioni remote, a lungo tramandato oralmente dalle donne che lavoravano nei campi. Intensamente e drammaticamente rappresentativo di quel cantare contadino che ha segnato l’identità del territorio ed emblematico di quella pietà popolare che si trasmette nei secoli e vede nelle donne un segno penitenziale significativo.

 

            Un canto intonato da voci femminili soliste che si alternano, con un coro che risponde. Il coro delle Donne di Giulianello è costituito da contadine, detentrici della memoria orale di un’antica comunità, che quotidianamente scandiscono le proprie attività cantando con quella semplicità e spontaneità che le caratterizza. Un gruppo che ad oggi vanta un ricco repertorio e si esibisce su importanti palcoscenici nazionali ed internazionali. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl