Cordiali saluti da Mammola (RC)

Nicodemo RINALDIS, nelle sue ultime fotografie, trasforma scultura e pittura, fotografia e video art.

21/apr/2008 10.49.00 Damiano Gulluni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Mammola (RC)
Cordiali saluti,
DAMIANO GULLUNI

Astrattismo e luce contemporanea nell’arte di Nicodemo Rinaldis.

Nicodemo RINALDIS, nelle sue ultime fotografie, trasforma scultura e pittura, fotografia e video art. Lui con capacità trasforma, poesia e sensibilità, in arte geometrica, sul confine astratto, sostituendo linee e volumi, con soluzioni alla Kandinsky, con logiche originali e visioni post-modern. La ricerca complessa dell’artista è volta agli equilibri della costruzione compositiva dell’immagine, con particolare attenzione al surrealismo di Dalì, Matta e Masson. L’uso della luce parla di una nuova epoca di grande spiritualità, e che combinata con le principali strutture dell’immagine fotografica, Rinaldis concretizza le sue idee di comporre oggetti con significato e poesia, animata dalla tradizione, non trascurando Euclide e Pitagora, Crotone e Locri, la sua amata Calabria e il mondo minimalista americano. Ricchezza di vedute suggestive percorre il fotografo, con l’arte che lo tormenta e lo incita, basando insieme concettualismo e filosofia, fisica ottica e chimica del terreno, con sondaggi geologici riferiti all’antico mondo archeologico e preistorico. Negli ultimi lavori di Rinaldis si scoprono e si valorizzano tessere di mosaici post-bizantini, che ricordano Ravenna e la sezione aurea, come Leon Battista Alberti con l’arte romana a Firenze, con geometriche linee che proiettano teorie sull'uso del colore, intravedendo un nesso strettissimo tra opera d'arte e dimensione spirituale. Arrivando con le sue fotografie surreali, attraversate dalla luce caravaggesca e leonardesca, Rinaldis ritrova un astrattismo geometrico alla Mondrian, curiosando nel magico mondo dell’architettura contemporanea americana, e soffermandosi nel primitivo mondo persiano ed egiziano, con piramidi e scalinate, segni geometrici e spazio informale, con riferimenti anche ai disegni rupestri, scavati sulle rocce misteriose dell’antico mondo americano, con indiani pellerossa circondati da cromatiche piume luccicanti, premiati dalla passione della vita, colorati da riti pagani ed incrementati dalla luce solare. Animali sacrificati ed imperatori supremi sono attraversati dalla luce, in verticale ed in prospettiva, seguendo poi il periodo della serie di opere realmente astratte, con verità fondamentali nascoste dietro le apparenze.
Damiano Gulluni

http://www.nicodemophoto.com

http://www.myspace.com/damianogulluni


Damiano Gulluni è nato a Mammola il 19/09/1960, ha studiato al Liceo Artistico di Siderno e quindi al Politecnico di Torino, dove ha conseguito la laurea in Architettura; successivamente a Reggio Calabria ha conseguito l'abilitazione all'insegnamento di educazione artistica, disegno e storia dell'arte. Svolge l'attività di “architetto LSU” con la Regione Calabria presso il Comune di Mammola (RC), nonché di artista pittore.

Soggetti:
Composizioni astratte, informali, concettuali, op art.

Tecniche:
Tecnica mista, tempera e acrilico su cartoncino.

Esposizioni:
8.12.2002, Palazzo dei Congressi - Salsomaggiore Terme (PR), 26° Concorso Nazionale di Pittura e Grafica “Cristoforo Marzaroli” - Medaglia Terme di Salsomaggiore, Sezione Grafica;
Dall’11 al 22 Gennaio 2003, Galleria d’arte Modigliani, Milano - Nuova Figurazione Concettuale - Mostra antologica del Turismo;
21.2.2003 - Award 2003,www.artmajeur.com/0/art-awards/artmajeur_art_award_2003_136.pdf ;
Dal 06 agosto al 5 settembre 2004 - “Segni, colori, immagini: esposizioni, incontro, confronto” - Palazzo Comunale - Mammola (RC).

Critici:
Salvatore Perdicaro, Gianni Latronico, Carla Marino, Elena Scarfò, Paolo Gastaldo, Vilma Torselli.

Bibliografia:
L’elite, selezione Arte italiana 2003 - La Voce del Kellerana - L’ Eco del Chiaro - Boè - Avanguardie artistiche 2005 - Art Diary 2008

Ho scritto recensioni per gli artisti:
Christophe Gulluni, Ariel Gulluni, Nicodemo Rinaldis, Gianni Latronico, Domenico Fazzari, Nico Panetta, Gustavo Raschellà, Lucia Simonetta, Benedetto Biundo, Luigi Giovinazzo, Carla Marino, Elena Ritorto, Rocco Verderosa, Gaetano Vicari.

Collaborazioni artistiche:
Nicodemo Rinaldis, fotografo, Canadensis, PA (USA).
Gianni Latronico, poeta e critico d'arte, Matera.
Andrea Vassallo, astronomo, Carloforte (CA).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl