La Galleria Moretti apre le porte al cashmere italiano

La Galleria Moretti apre le porte al cashmere italianoOrwell Milano ha debuttato il 13 gennaio a Pitti Uomo immerso nelle meraviglie tardo-medievali e rinascimentali della Galleria Moretti ed ha presentato la sua prima collezione maschile che unisce la fantasia e l'esperienza di Olmes Carretti con la ricercatezza dei cashmere più pregiati.

14/gen/2005 13.12.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Orwell Milano ha debuttato il 13 gennaio a Pitti Uomo immerso nelle meraviglie tardo-medievali e rinascimentali della Galleria Moretti ed ha presentato la sua prima collezione maschile che unisce la fantasia e l'esperienza di Olmes Carretti con la ricercatezza dei cashmere più pregiati. La moda maschile di Orwell Milano è stata lanciata sul mercato internazionale in un contesto di straordinaria bellezza artistica, la Galleria Moretti di Piazza Ottaviani 17/r a Firenze, che un antiquario, il giovane Fabrizio Moretti ha trasformato in punto di incontro per studi e specializzazione sulle opere di alta epoca italiana. I punti di forza della collezione di Orwell Milano sono l'esperienza di più di 20 anni di attività sul mercato, lo stile, i filati preziosi, la lavorazione artigianale, l'antico metodo di tessitura tebitana del cashmere, i colori attinti al deserto del Gobi. L'azienda si basa sull'alta qualità dell'esperienza italiana, sull'innovazione costante di stile e design e sulla continua ricerca dei migliori filati.
Moretti e Orwell: un felice connubio tra il fascino dell'arte antica e la bellezza del cashmere italiano.
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
Nuovo Yahoo! Messenger E' molto più divertente: Audibles, Avatar, Webcam, Giochi, Rubrica… Scaricalo ora!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl