Corp(o)grafie in mostra a Perugia

Corp(o)grafie in mostra a Perugia La mostra sarà visitabile fino al 7 aprile 2010 presso l'Officina Ristorante Culturale di Borgo XX Giugno Tre giovani fotografi perugini mettono i mostra il corpo, il suo significato e le sue trasformazioni.

23/feb/2010 21.40.50 Eventi e Viaggi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La mostra sarà visitabile fino al 7 aprile 2010 presso l’Officina Ristorante Culturale di Borgo XX Giugno
thinking machine - matteo vinti
Tre giovani fotografi perugini mettono i mostra il corpo, il suo significato e le sue trasformazioni. La collettiva è stata inaugurata il 18 febbraio presso il Ristorante Culturale L'Officina di Borgo XX Giugno e si inserisce all'interno del progetto Osmosi dei Sensi, curato da Kosmas Tsoukas e patrocinato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia.

La mostra, curata da Francesca Duranti, racconta visivamente il corpo attraverso tre differenti stili: i soggetti indagati da Fabio Lana, costruiti all'interno di una sceneggiatura spesso tematica per “shooting” professionali. Diametralmente opposti quelli di Matteo Ceccarini, sagome ectoplasmatiche rubate alla quotidianità e raccontate in reportage fotografici. Infine i corpi di Matteo Vinti, esaltati da una fotografia emozionale, immagini talvolta celebrali, surreali e spesso ossessivamente autoreferenziali.

Da qui il titolo CORP(O)GRAFIE, ovvero, testimonianza in pellicola o digitale di come il corpo umano si è rapidamente trasformato in un vero e propri o territorio di sperimentazione linguistica e concettuale.
Foto: thinking machine - matteo vinti
Ufficio stampa Mg² comunicazione

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl