Omaggio a Nino Caffè

25/feb/2010 17.34.35 Galleria Pananti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La Galleria Filippo Pananti inaugura sabato 27 febbraio 2010, nella sua sede Espositiva di Via Condotta 27r, una mostra “ Omaggio a Nino Caffè”.

Nino Caffè è nato ad Alfedena, provincia de l'Aquila nel 1909. Visse e lavorò nelle Marche.

Ha alternato il suo lavoro tra Pesaro e Roma, ove ha tenuto uno "studio" tra il 1943 - 1944 e poi dal 1958 al 1963. Dal 1950 attraverso la Galleria Obelisco, la sua produzione
è stata assorbita da collezioni pubbliche e private americane; è stato presente a
molte Biennali di Venezia e Quadriennali romane, esponendo inoltre a New York,
Galleria Knoedler; Londra, Galleria Tooth; Vienna, Galleria d'Arte Moderna.
E' morto a Pesaro nel 1975.

Nino Caffè, il pittore dei pretini, come da tutti viene definito, rende protagonista dei suoi dipinti quel clero di provincia becero e credulone che si fa scandalizzare da una veste femminile o da qualche diavoletto svolazzante spuntato all'improvviso da chissà dove, che Caffè si diverte a satireggiare a partire da una scelta cromatica scopertamente anticlericale: il rosso.

Questi soggetti e tratti divengono distintivi di una poetica che si riconosce in un intento satirico svuotato di moralismo e colmo invece di una gioia di vivere popolare e sanguigna.

La mostra sarà composta da oli, tempere, disegni e incisioni


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl