Eros / comunicato stampa

01/apr/2010 14.50.45 RossoCinabro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

EROS

 

Ci sono temi, nell’ambito dell’espressività artistica, che hanno un posto preminente, occupando gli aspetti  primari della vita dell’uomo. Riflettono  una ricerca e una necessità dell’animo umano non hanno né età né tempo per cui la loro longevità iconografica non si può confrontare con quella di altre tematiche.

La sfera dell’eros rientra in questo panorama, essendo parte integrante della vita di tutti gli uomini da sempre e per sempre, l’arte si è preoccupata di sottolinearne ogni volta quegli aspetti che le sembravano dovessero assumere valore in quel particolare momento storico.

Neanche l’arte di oggi, in un secolo che ha saputo esaltare l’evoluzione tecnologica,  può far a meno di cedere al  fascino ancestrale  e alla potenza della sessualità e del suo simbolismo.

Riflessioni emerse dalle  opere  riguardano il viaggio interiore alla  ricerca della propria identità,  la concezione della vita, lo scorrere del tempo e la sua ciclicità.

Artisti: Sandro Baldoni, Vincenza  Costantini, Giusepe Dente,  Amérigo Di Gregorio, Marco Folchi, Vittorio Gorini, Cristina Madini, Lunia Marchetti, Giuseppa Marinaccio, Lucia Mele, Ferdinando Ragni, Pasquale Varvicchio

 

A cura di Cristina Madini

 

RossoCinabro

Via Raffaele Cadorna, 28

00187 Roma

tel: 06-60658125

 

7 – 23 aprile 2010

 

vernice ore 18

 

apertura dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 19

 

ingresso libero

 

Come raggiungerci

Metro A e B (Termini)

Autobus:

Fermata Via Piave 38,86,92,217,360, M

Fermata Via XX Settembre 16,30,36,60,61,62,84,90,492

Fermata Piazza Fiume 120,490,491,495
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl