Settimana della Cultura

11/apr/2010 21.27.27 Archivio Internazionale d'Arte Forma 2 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
A Messina, dal 16 al 25 aprile, Villa Pace si apre alla multisensorialità. L’Archivio Internazionale d’Arte Forma 2, in collaborazione con l’Assessorato alle politiche culturali e l’Università degli Studi di Messina, presenta “Racconti sospesi”, rassegna antologica di alcune tra le più importanti opere della produzione artistica di Leonardo Lucchi, con l’analisi critica di Lucio Barbera. Dopo un significativo itinerario di esposizioni a Basilea, Lione, Parigi, Saint Paul de Vence, Taormina, Londra e Grenoble, nello  storico complesso architett! onico sul lungomare dello Stretto si potranno ammirare oltre 40 sculture realizzate in marmo, bronzo, legno e terracotta. Un’anteprima assoluta sarà la presentazione del bozzetto preparatorio per il gruppo scultoreo monumentale dedicato al mito di Colapesce, che il Maestro Lucchi ha realizzato per la Città di Messina. A caratterizzare la  XII° edizione della Settimana della Cultura sarà l’ evento “Yes…You can touch!”, visione tattile della mostra ideata con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, per stimolare il pubblico a comprendere quali straordinarie possibilità sensoriali si aprano di fronte a particolari limitazioni fisiche. Visite guidate, concerti e laboratori di scultura arricchiranno l’Evento. La  coreografia d! el vernissage del 16 aprile è curata della Compagnia Marvan ! che pres enterà “Balance”, performance di teatro-danza ispirata alla poetica dell’Artista cesenate e puntualizzata da musiche e ritmi che spaziano dal minimalismo dell’elettronica al descrittivismo di Vivaldi.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl