Asta di Antiquariato: Mobili, dipinti, stampe e oggettistica

14/apr/2010 17.08.15 Galleria Pananti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La Pananti Casa d'Aste organizza per giovedì 22 aprile alle ore 10.30 e alle 16.00, nella sua sede di Palazzo Ridolfi (Via Maggio, 15), due sessioni d'asta di Antiquariato. L'esposizione si terrà da giovedì 15 a mercoledì 21 aprile 2010 con orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

La Pananti Casa d'Aste continua la stagione di vendita 2010 con un'asta dedicata all’Antiquariato, proponendo all'incanto 400 lotti fra dipinti, mobili, stampe e oggetti. Molte sono le opere di pregio presenti a questa asta, ma la prima fra tutte è sicuramente la tela del pittore barocco fiorentino Felice Ficherelli detto Il Riposo. La grande opera, un olio su tela cm.270x210 (lotto 398 stima 250.000/350.000) “Orlando e Armida” riporta i documenti di allogazione del dipinto con pagamenti e data di esecuzione registrati presso il libro dei conti di Casa Corsini nell’archivio omonimo a Firenze. Il quadro fu infatti commissionato dal Marchese Bartolommeo Corsini (marito della sorella di Niccolò Macchiavelli) e rimase in Casa Corsini fino alla fine dell’800 quando fu portato come dote da una discendente dei Corsini andata in sposa al nipote del Barone Bettino Ricasoli. Il quadro ritornò poi a Casa Corsini, ramo Giovagallo quando Donna Caterina Ricasoli Firidolfi sposò Lorenzo Corsini Giovagallo. Proveniente sempre dalla Collezione Corsini troviamo il dipinto di Jacopo Chimenti detto Jacopo da Empoli. L’opera “Annunciazione”, olio su tela cm. 115x98, è una replica del dipinto che l’autore realizzo per la Cappella Strozzi nella Chiesa di Santa Trinita (lotto 397 stima 35.000/40.000). E’ del pittore e architetto fiorentino del ‘300, Nardo di Cione, la bellissima e rara opera “Madonna col Bambino” (lotto 373 stima 35.000/40.000) una tempera e oro su tavola che fa da copertina al catalogo; suoi sono gli affreschi della Cappella Strozzi in Santa Maria Novella. Di Jacob Symonsz Pynas, famoso pittore olandese del periodo barocco è la tela “Paesaggio con architetture e stria di Mercurio e Erse”, olio su tela cm. 50x65.5 (lotto 393 stima 30.000/40.000). Nella sezione dedicata ai mobili, troviamo un bellissimo Cassettone - Roma 1639-40 decorato da intarsi di olivo, pubblicato sul catalogo De Agostini “Il Mobile Romano” ( lotto 396 stima 60.000/80.000); una Scrivania a Ribalta - Veneto XVIII secolo in noce (lotto 394 stima 40.000/50.000); un Cassettone a Balestra – Toscana XVIII secolo sempre in noce (lotto 395 stima 35.000/45.000). Francese della metà del XV secolo (lotto 371 stima 15.000/17.000) è una delle due statue in pietra, entrambe raffiguranti due santi, mentre l’altra (lotto 372 stima 15.000/17.000) è Veneziana e risale al XII-XIII secolo.

Catalogo on line su www.pananti.com

La prossima asta di Autori dell’800 e ‘900 sarà l’8 maggio 2010.


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl