Old friends come together: Marco Lodola al Caffè della Galleria

21/apr/2010 16.28.05 Galleria Pananti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Venerdì 23 Aprile alle ore 18.00 inaugura Il CAFFE DELLA GALLERIA Pananti, nei suoi nuovi locali di Piazza Pitti 19/20/21 a Firenze, con la mostra di MARCO LODOLA “Old friends come together”.

Sarà presente l’artista.

Marco Lodola, l’artista che mescola l'arte con altre discipline: letteratura, musica, cinema, design. Le sue opere sono oggi presenti in tutto il mondo, ed ha realizzato diverse scenografie per film, trasmissioni, concerti ed eventi di vario genere, dalla moda al teatro, dalle olimpiadi invernali di Torino 2006 alla facciata dell'Ariston per il festival di Sanremo 2008.

La poliedricità è un tratto caratteristico dell'arte di Lodola. Lo dimostra anche il gran numero e la varietà dei rapporti di collaborazione che figurano nel suo ricco curriculum. Note sono le sue collaborazioni, in campo musicale, con Max Pezzali, i Timoria e Omar Pedrini. Nel 2009 ha allestito a Milano, in piazza del Duomo, il Rock’n’Music Planet, primo museo del rock d’Europa, con venticinque sculture che rappresentano altrettanti miti della musica contemporanea.

"Old friends come together” festeggia il suo ritorno a collaborare con vecchi amici e la sua passione sfrenata per la musica dei Beatles.

La mostra costituita da Plexiglass, sculture luminose e opere su carta, avrà una DOUBLE LOCATION, alcune opere, infatti, saranno esposte anche nella sede Pananti di Via della Condotta 27r (fino all’8 maggio).

Il nuovo Caffè della Galleria Pananti nasce in Piazza Pitti, nel cuore di Firenze, proprio di fronte a Palazzo Pitti, punto di ritrovo per i giovani fiorentini e visitato ogni giorno da centinaia di turisti.

Con il Caffè della Galleria, i Pananti hanno voluto dare vita ad una nuova interpretazione della cultura e dell’arte, realizzando un luogo di incontro per esperti e critici ma anche appassionati di arte, ma anche un’occasione per tutti i clienti di rilassarsi e allo stesso tempo godere delle opere esposte.

Al progetto aderisce Barone Pizzini, storica azienda vitivinicola e pioniera della viticoltura biologica in Franciacorta, presente in Toscana con la tenuta dei Poderi di Ghiaccioforte e nelle Marche con la tenuta Pievalta nei Castelli di Jesi. Barone Pizzini, che da oltre 10 anni ha scelto la viticoltura biologica quale garanzia di un prodotto di qualità superiore, ha accolto con entusiasmo l’occasione di diventare partner del Caffè della Galleria, locale ideale per far degustare i propri vini bio ad un pubblico che apprezza la buona tavola e amante del buon vino qual è la clientela fiorentina.

Tutti i giorni, dalla mattina e fino all’aperitivo, i clienti del Caffè potranno scegliere tra bollicine, bianchi e rossi Barone Pizzini, rigorosamente bio e da quest’anno “a residuo zero”, quindi senza diserbanti, concimi e pesticidi di sintesi, e apprezzarne la qualità genuina e il gusto.

In occasione dell’inaugurazione del Caffè, Barone Pizzini presenterà per la prima volta al pubblico fiorentino il nuovo nato in cantina, Perlugo, primo Verdicchio spumante prodotto nella tenuta Pievalta, sintesi tra la consolidata esperienza franciacortina nella produzione di bollicine e le grandi potenzialità di un vitigno quale il Verdicchio.

Perlugo entrerà nella carta dei vini del Caffè della Galleria Pananti insieme alle migliori bottiglie di Barone Pizzini.


 


 

CAFFE DELLA GALLERIA – Piazza Pitti 19/20/21 R - FIRENZE

www.caffedellagalleria.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl