INTROSPEZIONI RIFLESSE, personale di Maria Rosaria Solari

INTROSPEZIONI RIFLESSE, personale di Maria Rosaria Solari Maria Rosaria Solari proporrà al pubblico la sua nuova produzione, dal titolo "Introspezioni riflesse", al pubblico casertano.

28/apr/2010 20.23.38 WebandMarkets - Press release Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Maria Rosaria Solari proporrà al pubblico la sua nuova produzione, dal titolo “Introspezioni riflesse”, al pubblico casertano. L'esposizione si aprirà il 9 maggio alle 18,00 presso l’Ex Libris a Capua e si concluderà il giorno 23. La mostra è uno degli eventi del Festival della Comunicazione che si terrà nella provincia di Caserta dal 9 al 16 maggio 2010, evento di preparazione ed approfondimento della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali.
La serie di quadri che l’artista presenterà al pubblico sono il frutto di una laboriosa ricerca dei molteplici significati che possono avere i segni tracciati su tela, segni a loro volta frutto di smaterializzazione espressiva e non di mancanza di contenuti, soprattutto umani.
I quadri di Maria Rosaria Solari offrono molteplici percorsi che l’osservatore attento può cogliere ed intraprendere, verso nuovi lidi inesplorati del proprio essere.

Maria Rosaria Solari
Maria Rosaria Solari nasce a Salerno, ma vive a Caserta.
Sin da giovanissima, manifesta il desiderio di dedicarsi all’arte. Frequenta l’Istituto d’Arte, poi l’Accademia delle Belle Arti di Napoli, dove è alunna di Domenico Spinosa. Gli spazi silenziosi della natura (la campagna, ma soprattutto il mare) sono i luoghi psicologici ed evocativi in cui cresce e prende corpo la sua pittura. Gli stessi titoli delle sue opere sono emblematici, costituiscono per il pubblico e per la critica un’ulteriore occasione di analisi e di approfondimento della sua giovane arte. Si tratta in qualche modo di metafore universali, che tuttavia, nella iconografia della Solari, hanno un che di segreto, di misterioso, paiono tratte dalle carte dei Tarocchi, i cui arcani maggiori, nella antica saggezza, nascondono simboli e segni del quotidiano accadere e divenire.
In seguito la Solari proporrà una nuova percezione dello spazio, che adombra il cubismo per poi passare ad una fase di forte introspezione psicologica, in cui trasporta su piano visivo figure dell’inconscio, conservando quel taglio misterioso, di silenziosa alchimia, che accade nelle regioni profonde della vita e che ormai è segno distinguibile della sua arte.
Alle letture giovanili di autori ermetici quali Ungaretti e Montale ed introspettivi in chiave psicanalitica, come Svevo e Pirandello, è subentrata nel tempo la riflessione sulle opere di Allende e Yoshimoto, segnata piuttosto di un simbolismo fantastico e lirico. Tale evoluzione degli interessi culturali si riverbera nella sua pittura più recente.

Spazio espositivo: Ex Libris – Corso Gran Priorato di Malta 25, Capua (CE)
Data vernissage: Domenica 9 maggio 2010 alle ore 18,00
Chiusura mostra: 23 maggio 2010
Biglietti: Ingresso libero
A cura di: Federica Sapienza – Fabio Micera
Artista: Maria Rosaria Solari
Genere: Arte contemporanea
Ufficio stampa: Fabio Micera
Informazioni: T. 388 1213025 – F. 0823 451871 – M. info@webandmarkets.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl