Pittura dell'800 e del 900

29/apr/2010 12.24.42 Galleria Pananti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Pananti Casa d'Aste organizza nella sua sede di Palazzo Ridolfi (Via Maggio, 15) per sabato 8 maggio un’asta dedicata alla pittura dell'800 e del '900. L'esposizione delle opere si terrà da venerdì 30 aprile a venerdì 7 maggio con orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Eccezionalmente venerdì 30 aprile, in concomitanza con la Notte Bianca, l’esposizione resterà aperta fino alle ore 23.00.

Numerose sono le opere dei Maestri dell'Ottocento e Novecento presenti in asta; fra i lotti più prestigiosi si segnala un’opera dell’artista livornese Amedeo Modigliani, “Buste de Jeune Femme Assise”, china su carta cm. 47x34.7 data 1916 pubblicata e archiviata da Jeanne Modigliani (lotto 281 stima 55.000/60.000).

Del pittore veneziano Giacomo Favretto è la grande tela “Ritratto di Signora” olio su tela cm 113x66 già pubblicata su un catalogo di vendita nel 1937 (lotto 276 stima 17.000/20.000). Sempre di grandi dimensioni è l’opera di Lorenzo Viani “Uomo sulla panchina” datato 1924, un olio su cartone cm 140x70 (lotto 183 stima 23.000/28.000).

Di Ardengo Soffici è presente un piccolo olio su cartone telato cm 19.4x15 “Paesaggio con case” del 1944 (lotto 184 stima 8.000/12.000) ed un affascinante disegno ad inchiostro del 1932 “Studio per donna recante un piatto” (lotto 178 stima 8.000/10.000).

Sono due i disegni di Ottone Rosai del 1933 preparatori agli affreschi per la stazione di Firenze (lotto 168 e 169 stima 2.000/3.000 l’uno). Sempre del grande pittore fiorentino un dipinto del 1942, un olio su cartone telato “Giocatori di Carte” (lotto 182 stima 17.000/20.000).

Segnaliamo inoltre un bellissimo dipinto di Onofrio Martinelli “Campagna” 1942 (lotto 180 stima 4.000/5.000 euro).

Di Eugenio Cecconi due pregevoli dipinti “Montecatini Alto” (lotto 274 stima 10.000/15.000) e “Coppia di cani” (lotto 272 stima 4.000/5.000).

Una vera rarità è il dipinto giovanile di Oscar Ghiglia “Veliero 1897” (lotto 277 stima 8.000/10.000) ed anche la scultura in bronzo di Vincenzo Gemito “Pescatori” (lotto 280 stima 3.000/4.000). Di Giovanni Costetti “la Crocchia”, bellissimo dipinto di figura (lotto 278 stima 4.000/5.000)

Ma ancora molti sono i dipinti in asta di Scatizzi, Borgianni, Nativi, Berti, Maccari, Marcucci, Possenti.

Catalogo on line su www.pananti.com

La prossima asta sarà di Arte Moderna e Contemporanea - Grafica ed Edizioni

e si svolgerà il 10 giugno 2010

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl