Invito: LIMEN, Personale di Christian Rainer, 13 maggio, Traffic Gallery, Bergamo

Allegati

05/mag/2010 11.38.19 christian rainer Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LIMEN
Sugli aspetti occulti della Natura epifanica
 
personale di Christian Rainer
 
Inaugurazione giovedì 13 maggio 2010 h.18:00 (fino al 22 giugno)
TRAFFIC GALLERY, via san Tomaso, 92 - Bergamo
 
 
Altre opere dello stesso progetto saranno visibili presso la
Basilica di Santa Maria Maggiore di Bergamo a partire da venerdì 14 maggio 2010
 
Disponibile catalogo edito da Lubrina Editore
Testi di: Mauro Zanchi, Claudia Attimonelli, Federico Mussano, Helena Rusikova
 
 
 
 
 
Presentazione (estratto dall'introduzione di Helena Rusikova)
 
LIMEN (sugli aspetti occulti della Natura epifanica) è il nuovo ciclo di opere di Christian Rainer e rappresenta forse l'esperienza più complessa ed estesa - per contenuti - di tutta la sua ricerca.
Il termine latino Limen racchiude in sé efficacemente le colonne portanti di questo progetto, tutto costruito intorno all'idea di principio e soglia  che al contempo indicano tanto il limite,
quanto il suo superamento.
Da un lato c'è la Natura che oppone resistenza ad ogni tentativo di essere interpretata, dall'altro c'è l'Uomo al cospetto di un universo epifanico sul quale lo sguardo rimbalza nel difficile (se non vano) tentativo di accedere ai suoi livelli più profondi e reconditi.
Questo progetto si pone all’interno di un flusso di pensiero tradizionale, contro ogni forma di cinico individualismo e bieco relativismo, lungi dall'autobiografismo, dalle fortuite contingenze temporali, da quell'insieme di accidentalità che chiamiamo Storia. Qui anche l'Arte cessa di essere uno scopo ed inizia ad averne uno, assumendo il ruolo di umile cavallo di Troia contestualmente asservito al trasporto di principi imperituri poiché pre-umani e pre-storici, dunque del tutto indipendenti dall'Uomo e dalla sua Storia.
 
Curiosità:
 
- Per una parte del progetto è stato coinvolto l'A.R.I. (associazione dei rebussisti italiani, nella persona di Federico Mussano) allo scopo di tradurre alcune immagini della città di Bergamo in rebus, testimonianza delle numerose possibilità di lettura di una realtà conosciuta, solida ed apparentemente immutabile.
 
- Nella Basilica di Santa Maria Maggiore sarà ascoltabile l'esecuzione di uno spartito derivato da un intarsio di Lorenzo Lotto, presente nella stessa Basilica.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                  

 
Progetto realizzato grazie al contributo di:    
 
                
 
Traffic Gallery - Congregazione Misericordia Maggiore Bergamo - Accademia Carrara Belle Arti - Associazione The Patch Horse - Comune di Bergamo
 
 
 
 
Informazioni e contatti
info@trafficgallery.org     338 403 576 1  www.trafficgallery.org
mail@christianrainer.com - 327 389 493 3
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl