Galleria Benassati - Sindhu Lamu

20/mag/2010 12.05.49 Galleria Benassati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gentile Redazione,
 
 con la presente per segnalare Galleria Benassati:
 una nuova galleria online, con cortese preghiera di pubblicazione.
 
 Cordiali saluti,
 
 Roberto Detoma
 uff. stampa Galleria Benassati:


Galleria Benassati - On line gallery
www.galleriabenassati.com

Galleria Benassati è la prima galleria online nata nel gennaio 2010 con intento mutidisciplinare: dipinti, foto, audio, video, musica, disegni e design.
Attraverso una comunicazione semplice ed efficace lo scopo della galleria vuole, senza presunzione, presentare a un pubblico, gia del settore opere che vivono nella semplicità piu assoluta senza inutili complessita. E' possibile vedere e comprare ogni opera esposta attraverso un semplice sistema interattivo ( senza impegno di acquisto ) Il nostro staff è a vostra completa disposizione per ogni tipo di domanda o informazione sulle opere e sugli artisti esposti.

Mostra 1 - Meditazione di Sindhu Lamu
 
Sindhu Lamu: monaco buddista che interpreta la vita di meditazione attraverso l'obbiettivo della macchina fotografica. Ogni scatto è un pensiero sull'universo. SINDHU  LAMU riproduce con l'arte fotografica secoli di saggezza, stratificati in un pensiero orientato alla ricerca della perfezione interiore, che si concretizza in singole immagini dalla semplicità formale e dalla profonda portata mistica. Ogni immagine coglie il mondo esteriore come riproduzione di vissuti psicologici e di stati d'animo, così ciò che appare può esser veramente esistito oppure può essere semplicemente stato un frutto della meditazione di Sindhu Lamu.          

Mostra 2 -  Il Viaggio di
Sindhu Lamu

Dopo aver sondato ogni angolo e ogni aspetto del Ladakh, Sindhu sente che ogni cosa è gia' stata detta. La macchina nelle sue mani si inaridisce. Ogni tentativo di operare uno scatto diventa un tormento.L'obbiettivo non risponde; lo sguardo non si posa piu' su nessun oggetto,su nessun paesaggio.Cosi' l'animo di Sindhu non mette piu' a fuoco nessun pensiero. Si avvicinano i monsoni e con loro un'ombra di profonda inquietudine avvolge gli occhi e le mani di Sindhu Lamu. Le preghiere diventano noiose se prima coi ritmi monotoni delle sacre parole, Sindhu riusciva ad entrare in armonia con l'universo,ora ogni occasione gli serve per distrarsi per pensare  a cio' che ancora gli è sconosciuto e precluso dalle mura del monastero. L'anziano monaco che gli è vicino si accorge dei suio occhi inquieti e capisce che il trepidare dell'animo di Sindhu è il richiamo del mondo.cosi' gli consiglia: " va figliuolo e forse un giorno tornerai. Sollevato dal peso dello studio e della preghiera Sindhu Lamu si mette in marcia verso l'Uttarpradesh, dove incontra un brulicare di persone,il rumore d'auto e di motociclette frammisto al suono di uomini e donne che camminano, urlano,corrono, cantano, muoiono è vivono.

Sindhu Lamu - Biografia

Sindhu Lamu nasce il 22 febbraio 1975 in uno sperduto villaggio arroccato tra le vette del Ladakh. Il suo nome nasce in Tibet; raccoglie le acque dell'altipiano e attraversa tutta l'India, dandole il suo nome; Sindhu reca in sé la millenaria storia di questa terra, l'esperienza della vita nei villaggi, la profondità del pensiero che tra i più alti monti dona a tutta l'India e all'oriente intero un'identità che affonda le proprie radici nella lingua sanscrita in cui Sindhu Lamu prega e pensa.  In queste terre si avventurano giovani alla ricerca di spiritualità, antropologi orientalisti e uomini di ventura. Un giorno un uomo di ventura, un antropologo o un giovane dimentica la macchina fotografica nel monastero dove Sindhu Lamu prega e studia. Nelle sue mani diventerà uno strumento di meditazione.

 
Ufficio stampa galleria benassati:
design@chendlermanagement.com
Roberto Detoma
Tel. +39 333.3468122

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl