Due sculture di Pietro De Laurentiis al Maxxi

28/mag/2010 01.00.07 Associazione Pietro De Laurentiis Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ASSOCIAZIONE CULTURALE PIETRO DE LAURENTIIS – WWW.PIETRODELAURENTIIS.IT

 

 

Due sculture di Pietro De Laurentiis al Maxxi

 

Due sculture di Pietro De Laurentiis, saranno in esposizione al Maxxi di Roma nell’ambito della mostra “Luigi Moretti, dal razionalismo all’informale”, a cura di Bruno Reichlin e Maristella Casciato, che rimarrà aperta dal 30 maggio al 28 novembre 2010.

Si tratta di due opere, “Gallo” e “Bufalo”, già esposte dallo stesso Luigi Moretti durante la “Mostra della casa abitata”, tenutasi a Palazzo Strozzi a Firenze nel 1965, occasione in cui l’architetto romano riprodusse fedelmente il suo studio, al punto tale da trasferirsi per una settimana a Palazzo Strozzi, mettendo in mostra se stesso al lavoro.

“Gallo” è un bronzo a tuttotondo, fuso a cera persa, attualmente di proprietà del Museo Barbella di Chieti. È stato esposto durante la VII Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma del 1955.

“Bufalo”, proveniente da una collezione privata, è un bronzo, fuso a cera persa, è già stato esposto in una personale di De Laurentiis alla Galleria Montenapoleone di Milano nel 1959.

Ad accompagnare la mostra morettiana che inaugura il Maxxi, il volume “Luigi Moretti. Razionalismo e trasgressività tra barocco e informale”, a cura di Bruno Reichlin e Letizia Tedeschi, edito da Electa, contenente – tra l’altro – un saggio di Francesco Moschini dedicato al rapporto tra lo scultore Pietro De Laurentiis e l’architetto Luigi Moretti.

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE PIETRO DE LAURENTIIS

www.pietrodelaurentiis.it

Via S. A. Merici 70 – 00162 ROMA

Tel. 333 2922088

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl