NEWSLETTER ESTATE 2010/"Alfabeti"

A partire da una base comune (che funziona quasi come un primitivo DNA), materiali, colori, segni grafici, alfabeti si caratterizzano in tantissime varianti grazie alla creatività dei diversi artisti presentati in questa mostra.

25/giu/2010 07.21.47 2000&NOVECENTO Galleria d'Arte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Se non riesci a visualizzare questo messaggio clicca qui



Via Emilia San Pietro, 21
42100 Reggio Emilia
Tel. 0522 580143 Fax 0522 496582
ClubART
ClubART


ALFABETI


Il prossimo 26 giugno la Galleria d’Arte 2000 & NOVECENTO inaugurerà la mostra “Alfabeti”: una collettiva che permette di documentare, attraverso lo sguardo attento del collezionista, la complessa attualità artistica passata e recente avvalendosi di alfabeti, linguaggi e modalità prettamente estetiche e di forte impatto emotivo.
A partire da una base comune (che funziona quasi come un primitivo DNA), materiali, colori, segni grafici, alfabeti si caratterizzano in tantissime varianti grazie alla creatività dei diversi artisti presentati in questa mostra.




Pittura, scultura? L’opera del tedesco Herbert Hamak (1952) non rientra nelle categorie tradizionali dell’arte. Si concentra, piuttosto, sulla purezza del colore, esaltata da un uso sapiente della luce, filtrata dalla resina, che costituisce l’opera.
La Dadamaino (1935-2004) è un’artista che dell’ossessione della scrittura, del segno, dell’annotazione ha fatto una vera e propria identità. La sua “scrittura” nasce da segni tracciati sulla sabbia che poi divengono, scritti migliaia di volte, lettere di un alfabeto. L’alfabeto della mente, (così lo ha chiamato) prodotto in uno stato come di lucida “trance” su qualsiasi superficie. E’ stato scelto di presentare in questa mostra un raro Volume del 1958/59.
Lucio Fontana (1899-1968), qui rappresentato con due Concetti Spaziali - 1966, olio su tela e 1961, tempera – è stato artista ancipite, protagonista dell’Informale e causa prima del suo superamento, mostra che più di quel che usa non serve. 

Un segno inconfondibile, costruito e simbolico, un alfabeto coerente con una ricerca iniziata trent’anni prima, ma camuffatosi da gesto banale.
La storia di Marco Gastini (1938) - come quella di altri artisti presenti in questa mostra - è davvero infinita e ricca di esperienze importanti che hanno attraversato l’arte italiana e contemporanea. La sua opera s’interseca tra pittura - scultura - materiali. La sapienza di Gastini è nel far sì che l’opera si dipani nello spazio e ne reinventi le tensioni che sottendono al volume architettonico e, la pittura che si tesse al suo interno, non potrà che creare forti emozioni.

In mostra anche opere di: Bartolini, Dova, Fonio, O.Galliani, Griffa, Kounellis, Mainolfi, Manfredi, Maraniello, Mattioli, Nigro, Nunzio, Pignatelli, Ruggeri, Savelli, G.Spagnulo, W.Valentini.


DIDASCALIE OPERE

Dadamaino
Volume
, 1958/1959, tempera su tela, cm. 80x60
Lucio Fontana
Concetto Spaziale (Il faggio rosso è meraviglioso), 1966/1968, olio magro, cm. 61x73
Giuseppe Maraniello
Ri-tratto, 1997, olio su tela e bronzo, cm. 15,5x45x6


Ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 196/2003 del nuovo Codice sulla Privacy, le E-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella Mailing List della Galleria d'Arte 2000 & NOVECENTO di Reggio Emilia. Le abbiamo inviato fino ad oggi inviti ed informazioni riguardanti le nostre mostre e i nostri progetti con il seguente indirizzo E-mail: duemilanovecento@tin.it Nel caso in cui le nostre comunicazioni non siano per Lei interessanti, può chiedere in ogni momento di essere rimosso dalla nostra Mailing List inviando una E-mail con oggetto "CANCELLAMI" all' indirizzo sopra menzionato. Le assicuriamo che i dati saranno da noi trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati a terzi. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. Il titolare del trattamento dei dati è la Galleria d'Arte 2000 & NOVECENTO di Rossi Erika, con sede a Reggio Emilia in via Emilia San Pietro n°21, nella persona del legale rappresentante Erika Rossi. In ogni momento e gratuitamente potrà esercitare i Suoi diritti ed ottenere l'aggiornamento, la rettifica e la cancellazione dei Suoi dati.
ClubART

Il nostro sito-web »
Opere scelte in galleria »
Visita il sito dell' ANGAMC »



ClubART
ClubART

ClubART
ClubART
ClubART




Passa parola
Per non ricevere più i nostri messaggi o modificarne la modalità di ricezione (HTML o solo Testo)
Visualizza il messaggio in formato PDF
Antherica - web solutions

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl