Giandanix alla Triennale dell’astratto di Roma

Giandanix alla Triennale dell'astratto di Roma Dal 9 al 17 luglio alla triennale dell'astratto e del surreale di Roma parteciperanno numerosi artisti selezionati che presenteranno le proprie opere nella splendida cornice storica ed architettonica quale è l'Accademia di Romania.

06/lug/2010 20.10.47 Giandanix Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Dal 9 al 17 luglio alla triennale dell’astratto e del surreale di Roma parteciperanno numerosi artisti selezionati che presenteranno le proprie opere nella splendida cornice storica ed architettonica quale è l’Accademia di Romania. La manifestazione è patrocinata dalla Regione Lazio, dalla Provincia e dal Comune di Roma.

Tra i tanti pittori invitati a partecipare a questo importante evento artistico e culturale a Roma sarà presente, con due delle sue opere più rappresentative, l’artista Giandanix, alias Gianmaria D’Andrea.

In un periodo storico fervido per la ricerca di nuove tendenze dell’arte contemporanea mondiale, un artista italiano continua il suo percorso interiore ed estetico verso nuovi mondi comunicativi. Fotografo e pittore sempre più apprezzato anche in campo internazionale, Giandanix apre la porta ad un’ espressione pittorica dove il soggetto è l’energia di cui l’essere umano ed i mondi circostanti sono costituiti. Più volte e sempre più spesso in questo ben preciso periodo storico si discute, nel mondo accademico e non, di fenomeni energetici planetari, cambiamenti climatici, movimenti tellurici e possibili coincidenze ed incontri di civiltà diverse. A queste informazioni corrispondono sensazioni individuali e di massa che spingono l’artista Giandanix a realizzare nuove immagini rappresentative le nuove realtà che vengono percepite dai sempre più, come un approssimarsi a nuovi cambiamenti, ad esempio l’ultra citato anno 2012 data in cui, si dice, l’antica civiltà dei Maya predisse come momento fulcro di chissà quali stravolgimenti. Certo è che l’uomo con il suo irrequieto vivere sul proprio pianeta Terra, indubbiamente è cattivo autore ed attore protagonista di modificazioni biologiche e climatiche assolutamente negative nei confronti di se stesso e delle altre specie viventi. In sunto queste sono le argomentazioni della pittura del terzo millennio cui l’artista prende spunto per dare maggiore evidenza nel sistema artistico culturale contemporaneo.

Giandanix, socio dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna e di recente premiato con la targa al Merito artistico letterario, è anche l’autore del catalogo/libro “Una passeggiata tra i colori dell’emozione” Uni-service editrice.

 L’inaugurazione della mostra si terrà il giorno 9 luglio alle ore 18:30 presso l’Accademia di Romania  Piazza José de San Martin, 1 - Roma

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl