Da Courbet a Fattori: prosegue il viaggio nel mondo dei Macchiaioli.

09/mag/2005 15.58.52 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dal 16 luglio al 1° novembre 2005 il Castello Pasquini di Castiglioncello apre ancora le sue porte ad una splendida esposizione sui Macchiaioli: è il 5° appuntamento con la ricerca su questa pittura, sul suo legame con la Toscana e l'Europa. "Da Courbet a Fattori. I principi del vero" è un inedito itinerario che parte dagli spunti che i Macchiaioli attinsero dai bei paesaggi della collezione Demidoff, visitata regolarmente nell'omonima villa fiorentina. Poi si passa all'interesse per la pittura di Barbizon e per i principi del Realismo, studiati attraverso Proudhon. In mostra un gran numero di opere di Gustave Courbet, che rappresentano il "pendant" del rigore etico, intellettuale ed artistico dei Macchiaioli quali Costa, De Tivoli, Abbati, Borrani, D'Ancona e Banti, fino a Fattori e Lega. Molte opere non sono mai state esposte in Italia prima d'ora ed il percorso della mostra, promossa dal "Centro per l'Arte Diego Martelli" di Castiglioncello, si articola in 7 sezioni a partire  dal 1830 fino al 1880.
Castello Pasquini Piazza della Vittoria Castiglioncello (LI)
Dal 16.07 al 1°.11.2005
Orario: 16-24 chiuso lunedì dal 17.07 al 04.09
           9-19   chiuso lunedì dal 06.09 al 1°.11
aperta il 15.08 ed il 1°.11
Ingresso: 6 Euro rid.4 Euro (6-18 anni, maggiori di 65 )
Gruppi studenti 2,50 Euro (10-25 persone)
 
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
Nuovo Yahoo! Messenger E' molto più divertente: Audibles, Avatar, Webcam, Giochi, Rubrica… Scaricalo ora!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl