comunicato stampa - mostra Luoghi contemporanei

13/mag/2005 15.31.40 galleria zerotre Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Luoghi Contemporanei

Fotografie di Gianni Galassi

 

a cura di Liliana Grasso e Jonathan Turner

con il patrocinio del Comune di Orvieto e della Provincia di Terni

Palazzina Comando Ex Caserma Piave  -  Orvieto

22 maggio - 31 agosto 2005

 

INAUGURAZIONE: 22 maggio 2005 ore 11.00 e fino al 31 agosto 2005, orari dal martedì alla domenica h 10-13 15-18


Domenica 22 maggio 2005 a Orvieto nelle sale della Palazzina Comando della ex Caserma Piave, la galleria zerotre e la Risorse Per Orvieto inaugurano la mostra Luoghi Contemporanei, fotografie di Gianni Galassi.

Il progetto curato da Liliana Grasso e Jonathan Turner, è un lavoro di ricerca sul disegno urbano di Orvieto. “Ci siamo proposti di indagare l’inevitabile genesi di uno spazio diverso, un luogo nuovo, nato dalla fusione fra i colossali spazi della ex Caserma Piave, ora smilitarizzata, e la città. Un luogo contrassegnato dai rapporti reciproci tra i diversi soggetti che lo vivranno in funzione di una loro comune appartenenza. Un luogo di incontro vitale, con progetti, programmi e finalità ambiziosi; un polo in grado di dialogare con il mondo che dovrà mantenere e utilizzare le caratteristiche e l'eterogeneità che da sempre caratterizzano Orvieto.

Abbiamo voluto cogliere i primi indizi, i segni premonitori del legame dinamico tra la città medioevale costruita sulla Rupe e la complessità del paesaggio contemporaneo.

Volevamo che fossero i luoghi ad assumere un valore prioritario, a dettare gli stimoli, a giustificare la genesi di queste immagini fotografiche. Rappresentare, senza facili cadute nel banale o nel retorico, i legami della città del Duomo  con la contemporaneità. In una città d’arte come Orvieto, per realizzare un documento contemporaneo autentico il cui impatto visivo fosse pari, come efficacia, al racconto della Storia, ci siamo voluti rivolgere a Gianni Galassi, fotografo noto per la sua ricerca di essenzialità”.

Dall’introduzione al catalogo di Jonathan Turner “Nella nuova serie di fotografie Luoghi Contemporanei Gianni Galassi, ha utilizzato l’intera città come fosse il suo studio.

Nel suo linguaggio visuale, l’ombra accidentale del ramo di un albero ha lo stesso valore di una grandiosa scalinata di marmo. Gli edifici vengono rappresentati nello stato in cui si trovano, quali parte intrinseca della vita quotidiana di Orvieto. Il Duomo, con le sue bande orizzontali di travertino bianco e basalto grigio, è volutamente astratto dal suo contesto religioso. Le stesse linee del complesso della ex Caserma Piave sono  ridotte ad uno schema ideale.

Il Duomo non interessa necessariamente Galassi per il suo ruolo di icona di Orvieto.  Invece, rappresenta un schema grafico potente, un edificio che produce quella sorta di gioco lineare di ombre che fa parte della sua ricerca. Nella serie Luoghi Contemporanei, si rivela anche l’ironia intrinseca nel concetto di fotografia “senza tempo”. Lo dimostra il fatto che per Galassi, il momento giusto è solo ad una determinata ora, in una certa stagione e da un punto di vista specifico. Questa idea è parte della base concettuale del suo lavoro. La  Fabbrica del  Duomo di Orvieto, iniziata nel 1290,  ha attraversato più di tre secoli, grazie alla velocità dell’otturatore della  macchina fotografica, Galassi lo ha catturato per i posteri, in un austero bianco e nero, in una frazione di secondo.”

 

Il progetto è in collaborazione con  Risorse per Orvieto S.p.A. e patrocinato dal Comune di Orvieto e dalla Provincia di Terni.

 

Testi in catalogo di Jonathan Turner, Liliana Grasso,  Franco Raimondo Barbabella

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl