Comunicato Stampa Creative Turbulences

Patrocinata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari e voluta dalla Fondazione per l'Arte Bartoli - Felter in collaborazione con il Consorzio CAMU', la mostra, a distanza di un anno dalla prima, presenta 15 giovani artisti operanti in tutta Italia, con una folta partecipazione di artisti sardi tutti riuniti dal sottotitolo della manifestazione dedicata alla "Contemporaneità della pittura": Adalberto Abbate, Silvia Argiolas, Leonardo Boscani, Giulia Casula, Loredana Catania, Mauro Ceolin, Manuele Ceruti, Globalgroove, Gianfranco Milanesi, Daniela Papadia, Pastorello, Pepper, Giuliano Sale, Fabio Torre, Sandra Virlinzi.

14/mag/2005 20.15.01 r.vanali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Creative Turbulences II

Contemporaneità della Pittura

 

Cagliari Castello di San Michele dal 19 maggio al 19 giugno 2005

 

 

Giovedì 19 maggio, alle ore 19, presso il Centro Comunale d’Arte e Cultura Castello di San Michele sarà inaugurata la mostra CREATIVE TURBULENCES II - Contemporaneità della pittura.

Patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari e voluta dalla  Fondazione per l’Arte Bartoli - Felter in collaborazione con il Consorzio CAMU’, la mostra, a distanza di un anno dalla prima, presenta 15 giovani artisti operanti in tutta Italia, con una folta partecipazione di artisti sardi tutti riuniti dal sottotitolo della manifestazione dedicata alla "Contemporaneità della pittura": Adalberto Abbate, Silvia Argiolas, Leonardo Boscani, Giulia Casula, Loredana Catania, Mauro Ceolin, Manuele Ceruti, Globalgroove, Gianfranco Milanesi, Daniela Papadia, Pastorello, Pepper, Giuliano Sale, Fabio Torre, Sandra Virlinzi.

Curata da Alessandra Menesini e Rosa Anna Musumeci, la mostra riunisce artisti che operano nell’ambito della figurazione, selezionati tra le diverse aree geografiche nazionali e accomunati da un filo conduttore che vede protagonisti l'individuo, con particolare attenzione al mondo degli adolescenti, o il paesaggio urbano e la sua quotidianità o il messaggio globalizzante ed invasivo della pubblicità.

 

 

 

 

Allestimento Fondazione Bartoli-Felter, ARTECONTEMPORANEA, Camù

Catalogo con testi di Ercole Bartoli, Alessandra Menesini, Rosa Anna Musumeci, Fabio Paris, Olga Gambari

 

Fondazione per l’arte Bartoli-Felter

La Fondazione per l’arte Batoli - Felter, nasce dalla passione di due collezionisti e dei loro amici, con l’intento di promuovere giovani talenti e le espressioni artistiche sperimentali più all’avanguardia. Privilegiando la Sardegna, ma senza trascurare altre regioni italiane ed altri paesi, le esperienze tecniche e tecnologiche, come la ricerca concettuale, verranno censite e selezionate in base a rigorosi criteri di originalità di ideazione e capacità professionale di realizzazione. Pittura, scultura, video, fotografia, installazioni e performances, saranno di volta in volta coordinate in apposite rassegne e presentate in funzione dello sviluppo culturale contemporaneo del territorio. All’allestimento di ogni mostra, in spazi pubblici o privati, in architetture antiche o moderne, al chiuso o en plein air, concorreranno, in sinergia, istituzioni pubbliche, enti e gruppi privati.  

La Fondazione metterà a disposizione  la sua collezione permanente, e, in particolare, le opere   contemporanee di più recente acquisizione, per contribuire alla valorizzazione di luoghi pubblici del territorio. Come promotore degli eventi più marcatamente creativi, permetterà il confronto di esperienze che, seppure originate in ambienti diversi e talvolta geograficamente remoti, siano accomunate dall’interesse per inedite forme, tecniche e strumenti estetici. In questa logica, agli artisti saranno offerte occasioni e sostegno per sviluppare la loro formazione attraverso soggiorni presso le comunità nazionali e internazionali più significative; da queste esperienze, ci si aspettano ricadute virtuose culturali, professionali ed emozionali sul tessuto sociale locale; e l’incoraggiamento del collezionismo - che l’attivazione dell’interesse del pubblico conseguirà - è l’obiettivo finale dal quale trarre nuove energie e nuove risorse per alimentare una sempre più radicata e diffusa sensibilità ai valori dell’esperienza artistica.

Data la complessità del compito, e i suoi alti contenuti umani e sociali, la Fondazione inviterà a collaborare, e accetterà le offerte di collaborazione di tutti gli operatori istituzionali qualificati disponibili sul territorio; e si avvarrà, inoltre, della consulenza di prestigiosi critici, curatori, esperti, galleristi, personalità accademiche, per dar corpo al difficile, ma esaltante, bene collettivo della verità e della bellezza.

 

 

Informazioni

Centro Comunale d’Arte e Cultura 

Castello San Michele Cagliari, Via Sirai

Tel 070 500656 e-mail castello_sanmichele@tiscali.it

Orario

10,00/13,00 - 17,00/20,00 da martedì a domenica

chiuso il lunedì

Biglietti

intero  € 3,00; ridotto € 2,00 - 1,00

Ufficio stampa

varobb@yahoo.com

 



---------------------------------------------
Roberta Vanali
Caporedattrice Sardegna Exibart
--------------------------------------------- 

Yahoo! Mail ti offre gratis 1GB, Agenda, Rubrica, Antispam e Antivirus...
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl