'Le città visibili': mostra personale di Nicola Perucca alla galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio

"Le città visibili": mostra personale di Nicola Perucca alla galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio Dal 16 ottobre al 14 novembre 2010, alla galleria Mercurio Arte Contemporanea in corso Garibaldi 116 a Viareggio (Lu), è allestita "Le città visibili", mostra dell'artista Nicola Perucca.

15/set/2010 01.31.36 Mercurio Arte Contemporanea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dal 16 ottobre al 14 novembre 2010, alla galleria Mercurio Arte Contemporanea in corso Garibaldi 116 a Viareggio (Lu), è allestita “Le città visibili”, mostra dell’artista Nicola Perucca. 

Nato a La Spezia nel 1962, Perucca vanta un nutrito curriculum espositivo, con numerose personali e importanti rassegne sia in Italia che all’estero (Spagna, Paesi Bassi, Lettonia, Finlandia, Norvegia). Nel 2003 ha realizzato tre grandi dipinti per la manifestazione ‘Stelle nello Sport’, tenutasi al Teatro Carlo Felice di Genova. Nel 2009 ha tenuto una personale presso il prestigioso Centro d’Arte Moderna e Contemporanea de La Spezia. Tra i critici d’arte e i personaggi della cultura che si sono occupati del suo lavoro, si ricordano Ferruccio Battolini, Mara Borzone, Luciano Caprile e Giovanni Faccenda. 

Nella galleria viareggina diretta da Gianni Costa viene esposta una serie di recenti acrilici su tela e tecniche miste su carta. La tematica del viaggio - suggerita dal titolo della mostra, ispirato al romanzo di Italo Calvino “Le città invisibili” - appare centrale nelle opere dell’artista ligure. Un viaggio ideale e interiore, tra una natura fantastica e architetture immaginarie, in atmosfere dai colori iridescenti. Forte è la componente scenografica dei suoi dipinti, che traggono spunto da miti classici, poesia, filosofia e letteratura fantasy. In questi scenari di ricordo ancestrale, bloccati in un apparente fermo-immagine ma avvolti da un turbinio di forze, le costruzioni dell’uomo si fondono e si confondono con gli aspetti naturali.
La mostra, organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Viareggio e con la galleria Sciaccheart di Riomaggiore, è corredata di catalogo con testo critico di Francesca Mariani. Orari: martedì - domenica, 17.00 - 19.30. Web: www.mercurioviareggio.com. Infoline: 0584 426238.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl