Un grido muto contro l'incomunicabilità. Dal 23 ottobre al 20 novembre in mostra le opere di Daniele Cascone

02/ott/2010 09.06.07 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Modica (RG) - Sabato 23 ottobre alle ore 19 nei locali della Galleria Lo Magno (Via Risorgimento, 91-93) sarà inaugurata la mostra fotografica “Daniele Cascone” a cura di Giuseppe Lo Magno.

In mostra alcune opere fotografiche realizzate tra il 2009 e il 2010 dal fotografo e artista digitale Daniele Cascone.

L’artista ha iniziato a lavorare nel 1996 come grafico pubblicitario, dedicandosi dal 1998 al web design. Appassionato di fotografia e manipolazione digitale, ha fondato il web magazine "Brain Twisting", dedicato all'arte digitale e alla creatività presente in rete, che è stato uno dei maggiori punti di riferimento italiani sull’argomento.

Le opere di Daniele Cascone sono frutto di manipolazioni digitali che rappresentano, secondo Micol Di Veroli autrice dei testi pubblicati nel catalogo della mostra, «un grido muto contro l'incomunicabilità».

Per il critico d’arte, Cascone crea composizioni enigmatiche, «paradossi visivi», sfide «a ogni possibile soluzione percettiva», da cui affiora la solitudine esistenziale dell'uomo nell'universo, l'ansia per l’inspiegabile e la paura per lo sconfinare dell’immaginazione. L’artista ritrae figure femminili dai volti mutati in forme arboree, uomini senza testa, mura che si popolano di volti «pescati dalla memoria», oggetti quotidiani che si caricano di un simbolismo misterioso.

«Quel vuoto lancinante e atroce creato dalla privazione della testa – scrive la Di Veroli - riesce a dare sfogo a un fiume di parole non dette che si spezzano in gola come un grido muto contro l'incomunicabilità». L'asciuttezza formale e l’uso mirato delle tecniche fotografiche trasformano la ricerca di Cascone in un viaggio all'interno della mente umana, «un drammatico quanto sognante paesaggio al di sopra della realtà dell'immagine e dell'immagine della realtà».

La centralità del soggetto si contrappone al vuoto circostante, nel segno di una ricerca estetica che rende omaggio ai grandi maestri della fotografia del secolo scorso.

La mostra resterà aperta fino al 20 novembre e potrà essere visitata tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20.

 

Contatti:

Galleria Lo Magno

Via Risorgimento 91-93 Modica (RG)

Web: www.gallerialomagno.it

Mail: gallerialomagno@virgilio.it

Tel. 0932 763165 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl