FotoLeggendo 2010: mostre, proiezioni, letture e appuntamenti all'ISA

Nella sala A i racconti per immagini si aprono con Fault Lines Turchia/est/ovest, un'indagine di George Georgiou sul processo di modernizzazione turco, a seguire una miscela di luci e suoni accompagnerà la mostra Tehran Echoes di Pietro Masturzo cui si aggiunge la Colección Fotógrafos Argentinos e il collettivo newyorkese, Seeing with Photography.

07/ott/2010 15.17.07 Officine Fotografiche Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Pietro Masturzo, George Georgiou, Alexander Gronsky, Seeing with Photography Collective, Elton Gllava, Luca Ferrari, Eleonora Calvelli, Colección Fotógrafos Argentinos, Emanuele Cremaschi, Simone Donati e Martino Lombezzi, Anna Maria De Antoniis, Andrea Papi



Dall’8 ottobre, un ricco e variegato percorso di mostre e proiezioni apre all’ISA, il nucleo centrale di FotoLeggendo.  Nella sala A i racconti per immagini si aprono con Fault Lines Turchia/est/ovest, un’indagine di George Georgiou sul processo di modernizzazione turco, a seguire una miscela di luci e suoni accompagnerà la mostra Tehran Echoes di Pietro Masturzo cui si aggiunge la Colección Fotógrafos Argentinos e il collettivo newyorkese, Seeing with Photography. Uno spazio importante è riservato anche ai giovani professionisti: Chris Rain, vincitore del Premio FotoLeggendo edizione 2009 con il portfolio I'm The SnowPaola Fiorini, vincitrice del Premio Portfolio Italia 2009con Elisa Fashion District e Cristophe Collas,vincitore conSilences del Prix échange Boutographies-FotoLeggendo.

 

Le visioni continuano nella sala B con Alexander Gronsky e una selezione proveniente dai lavori The Edge / Background; L38 di Luca Ferrari e Ali Mihali – Identità nascoste di Elton Gllava cui si aggiungono i venti scatti di Rainbow Families diEleonora Calvelli. Per i progetti a più mani, in rassegna il lavorodeireporter Emanuele CremaschiSimone Donati e Martino Lombezzi, che con Italian Party  hanno documentato la recente vita politica del nostro Paese. Spazio infine alla fotografia più concettuale e intimista con gli universi creativi di Body Scanner, dell’artista Anna Maria De Antoniis, e al lavoro Testamento Geométrico di Andrea Papi, ispirato a Rafael DiesteAlle mostre in programma si aggiungono i tre lavori selezionati dalla seconda edizione del premio G. Tabò

LE PROIEZIONI
 
Da sabato 9 
e fino al 23 ottobre saranno proiettate in loop le slideshow dei Cesuralab, le quali raccolgono diverse ricerche nelle città di Detroit, Bangkok, Gaza, Johannesburg e nella Repubblica di Ingushetia, una zona tra le più pericolose della Federazione Russa, cui si somma anche un’indagine sul mondo sadomaso. Le proiezioni continuano con TerraProject Photographers, il collettivo che si occupa di fotografia documentaria, dieci anni dopo è ritornato nei Balcani, nelle aree non ancora bonificate dall’uranio impoverito, retaggio della guerra nell’ex Jugoslavia /OnOff Picture, invece presenta, a completamento della mostra Mazara del Vallo di Lorenzo Maccotta, una serie di progetti di inchiesta giornalistica multimediale. Tra le anteprime, TV-viewers di Oliver Culmann, fotografo del collettivo francese Tendance Floue, che si è immerso nel mondo ipnotizzato dei telespettatori del piccolo schermo. Sempre legate alle immagini in video le proiezioni delle comunità virtuali Photocompetition, Romamor e il gruppo di Officine Fotografiche presente su Flickr.com.

APPUNTAMENTI

FotoLeggendo è anche una piazza di incontro e dibattito dove ogni anno vengono ospitate personalità della cultura e della fotografia per condurre seminari a tema. Tra gli ospiti di questa sesta edizione Augusto Pieroni, con una lezione sulla fotografia creativa; Manuela Fugenzi tratterà il web e fotogiornalismo digitale; Maurizio G. De Bonis confronterà immagini contemporanee mentre Beppe Bolchi approfondirà il discorso sulla sfida creativa della fotografia analogica. Ancora Irene Alison con Fiorenza Pinna Chiara Capodici, approfondirà i diversi aspetti dell'editoria indipendente.

In cartellone sia all’ISA che a Officine Fotografiche le presentazioni editoriali, accompagnate dall’intervento di autori ed editori. Il 9 ottobre spazio all’opera dei più noti fotografi argentini raccolti nella collana Colección Fotógrafos Argentinos a seguire il 10 ottobre le pagine di Fault Lines Turchia/est/ovest di George Georgiou e fresco di stampa il volume Solo diMaurizio Valdarnini, che raccoglie i ritratti di celebri artisti, testimoni di una condizione esistenziale come è la solitudine. Il lavoro, realizzato tra Roma e Parigi, è stato considerato dall’Unesco Plate-forme Patrimoine de l’Image.

 

LETTURE PORTFOLIO

Volte a promuovere e sostenere il “racconto fotografico”, le letture del portfolio sono il cuore della manifestazione. Le letture prenderanno il via sabato 9 e termineranno domenica 10 con l’assegnazione del Premio al miglior Portfolio. Il primo qualificato esporrà all’I.S.A. nella prossima edizione di FotoLeggendo mentre i primi due parteciperanno alla selezione finale di “Portfolio Italia 2010 - Gran Premio Epson - Premio Kiwanis”, organizzato dalla F.I.A.F., che stabilirà il miglior Portfolio dell’anno. Le letture si terranno sabato dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, e domenica dalle 9.30 alle 11.30, con iscrizione direttamente presso la segreteria allestita nella sala F dell'I.S.A., a partire dalle 8.30. Le proclamazioni ufficiali con le assegnazioni dei premi seguiranno al termine delle Letture del Portfolio, Domenica 10 Ottobre, alle ore 18.30, presso l’Istituto Superiore Antincendi.

 

Informazioni Tecniche esposizioni:
Istituto Superiore Antincendi (ISA) 
Via del Commercio, 13 00154 Roma 
Vernissage: venerdì 8 ottobre 2010 ore 18 
Dal 9 al 23 ottobre 2010 
Dal lunedì al sabato dalle ore 16 alle 20 – Ingresso Libero


FotoLeggendo sestaedizione

Comunicazione e Ufficio Stampa 

Renata De Renzo 

in collaborazione con Round Robin

www.fotoleggendo.it 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl