comunicato mostra

24 giugno si inaugura all'Opera Caffè di Roma la mostra "MateriaLmente"

Allegati

15/giu/2005 21.43.42 Micol Di Veroli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 


 

Venerdì 24 giugno si inaugura all’Opera Caffè di Roma la mostra “MateriaLmente” dell’architetto Hristina Andreeva a cura di Micol Di Veroli.

 

La  ricerca della performer, di origini bulgare, è tesa ad indagare la materia per trovare la bellezza anche a costo di deturparla con strumenti fuori dal comune. L’uso di garze, gesso, vernice, carta e farina sono un mezzo per abbrutire, spogliare l’opera di qualsiasi linguaggio tranne quello primordiale e renderla in tutta la sua originaria potenza espressiva.

Il ricorso agli agenti atmosferici per modificare lo stato e la forma delle opere è una delle sue caratteristiche. Quello che l’artista compie con l’uso dell’acqua e del fuoco è una sorta di attività ascetica, che richiede grande fermezza e controllo assoluto degli elementi per oltrepassare la sottile linea che dall'informe porta alla forma.

L’utilizzo di tali espedienti esprime una drammatica e sofferta lacerazione morale e fisica in contrasto con la ferma eleganza compositiva in cui appare un rigore classico ed una solida geometria.

 

Nell’opera di Hristina Andreeva il senso del tempo e della sua azione corrosiva sembrano essere il leitmotiv di tutte le composizioni che pur essendo simili a manufatti scultorei conservano un carattere essenzialmente pittorico.

Si potrebbe azzardare che nelle torturate rigidità del gesso emerga il concetto di materia che trasforma la materia in una ricerca artistica tesa non solo ad imitare la vita ma ad illustrarla con la sincerità degli elementi che costituiscono la vita stessa.

 

Hristina Andreeva è inoltre attiva nel campo dell’architettura lavoro che si accosta perfettamente alla sua ricerca artistica.

”Segmenti” - collettiva di: Hristina Andreeva,  Francesco Canini, Carlotta Leoni, Lorenzo Lupano, Michele Somma, Antonello Viola;  Libreria “Sacs” , Via Gramsci 69, Roma.

“Bianco” - mostra personale, Showroom “Duro”, Piazza di Santa Rufina 2, Roma.

 

 

 

HRISTINA ANDREEVA - MateriaLmente

Opera Caffè

Via della Scala  43

00153 Roma

Tel: +39 339 8467653

Info: micoldv@hotmail.com

 

orario: dal martedì alla domenica 18:00 - 02:00

Biglietti: Ingresso libero

Vernissage: 24 giugno ore 19:30

Fino all’ 8 luglio

Autore: Hristina Andreeva

Curatore: Micol Di Veroli

www.micoldiveroli.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl