Caudio Strinati racconta Filippo Marignoli e l'informale in Italia - sabato 6 nov

11/feb/2010 21.07.10 scarlett matassi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sabato 6 novembre alle ore 11 presso il Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese Claudio Strinati racconta l'arrivo dell'informale in Italia prendendo le mosse dalla singolare carriera di una delle personalità artistiche più glamour del dopoguerra, il pittore Filippo Marignoli.

Nato a
Perugia nel 1926 e morto a Seattle nel 1995, Marignoli fu infatti non solo artista di indiscusso e originale talento, ma anche uomo bello e affascinante, d'origine aristocratica e frequentazioni internazionali e invidiato consorte di una donna molto speciale, la principessa Kapiolani Kawananakoa delle Isole Hawaii, celebrata bellezza della mondanità culturale anni 50-60.
La conversazione si svolgerà attraverso le sale in cui è allestita la mostra di carattere antologico che l'Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovrintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale dedica al pittore umbro sino al 21 novembre.

Sabato 6 novembre alle ore 11

Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese
Viale Fiorello La Guardia - Roma

Prenotazioni e info:
06 06 08
oppure Scarlett Matassi 347 0418110 info@scarlettmatassi.com

Allego il comunicato stampa e ringrazio per l'attenzione
Scarlett Matassi
.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl