Anteprima di Materia e Colore Open Days

22/nov/2010 00.47.28 74nemrac Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

ANTEPRIMA DI MATERIA E COLORE OPEN DAYS

 

Che cosa: arte contemporanea, pittura astratta informale.
Dove: Pizzighettone (Cremona, Italia).
Come: apertura di studio d’artista.
Quando: dal 10 al 13 Dicembre 2010.
Info: (Davide Tansini) cellulare (+39) 349 2203693; e-mail davide@tansini.it; («In arce») e-mail a.materia@inarce.com, Web www.inarce.com.

 

    Informale, luce, astratto, olio, ma soprattutto materia e colore le parole-chiave dell’iniziativa Anteprima di Materia e Colore Open Days, dedicata a tutti gli appassionati d’arte contemporanea e ai curiosi di conoscere come funzioni lo studio di un artista.
     L’artista in questione è l’italiano Erminio Tansini, pittore attivo da quasi trent’anni sulla scena artistica e che da circa quindici ha rivolto la propria ricerca verso l’informalismo e l’astrattismo.
     Proprio l’informale e l’astratto delle opere tansiniane è al centro dell’evento, programmato a Pizzighettone (Cremona) da venerdì 10 a lunedì 13 Dicembre 2010: un’iniziativa particolare, che per varie ragioni si distingue da altre manifestazioni dedicate al pittore lombardo.
     Anzitutto, c’è la possibilità di accedere di persona allo studio dell’artista, situato proprio a Pizzighettone. È un ambiente assai particolare: l’artista stesso lo ha ideato e costruito pezzo dopo pezzo nel corso degli anni, e riflette bene la personalità e la progettualità di Tansini anche nel fare artistico, sia nelle concezioni fondanti sia nel modus operandi.
     Ciò appare evidente nell’utilizzo del binomio fondamentale della pittura tansiniana, cioè la materia e il colore. Queste sono le linee-guida della ricerca che Tansini porta avanti da alcuni anni, fatta di un continuo impastare e rimpastare i pigmenti per ottenere spessori cromatici sempre più elaborati.
     Anche se non sono mancate incursioni verso altre tecniche, strumento primario impiegato dall’artista è l’olio: dipinti su tela, tavola, carta, quadri di dimensioni ridotte o al contrario piuttosto grandi. Sbirciando appena lo studio, subito balzano agli occhi i segni (presenti ovunque) della materia e del colore, e di un’incessante attività in funzione dalla quale l’intero ambiente è strutturato.
     Incessante operosità che dopo la svolta informale-astratta ha portato il pittore lombardo a produrre migliaia di opere (i Senza titolo) apprezzate sia dal pubblico sia dalla critica.
     Al di là dei dipinti già pervenuti a mostre e collezioni, un’altra importante caratteristica di Anteprima di Materia e Colore Open Days è questa: la possibilità di approcciare o approfondire la conoscenza dell’intero processo creativo di Tansini, risalendo dalle opere (quadri già incorniciati, in essiccazione o in fase di elaborazione) fino al luogo in cui sono prodotte.
     L’incontro personale e il dialogo con l’artista medesimo, Erminio Tansini, completano la scoperta del ciclo creativo, e insieme permettono di cogliere il tema meno atteso ma più interessante della manifestazione: i legami tra l’artista, le sue opere, il luogo in cui sono create e le esperienze che tutto ciò può comunicare. Insomma, la storia che si cela dietro ogni quadro.
     E proprio uno storico è il curatore dell’iniziativa: Davide Tansini, figlio dell’artista stesso. Nel 2008 ha diretto la realizzazione della prima monografia dedicata all’opera del padre: Tansini Erminio. Materia e colore. Per l’occasione, il volume è fornito come gentile omaggio ai partecipanti dell’evento.
     Se di norma una mostra pone al centro dell’attenzione soltanto l’esito della ricerca e della produzione di un artista, Anteprima di Materia e Colore Open Days è invece una manifestazione particolare, poiché riguarda non soltanto i dipinti già realizzati, ma anche il procedimento creativo e addirittura il luogo stesso della produzione: il mondo artistico di Erminio Tansini.

L’iniziativa Anteprima di Materia e Colore Open Days si svolge a Pizzighettone (Cremona) da venerdì 10 a lunedì 13 Dicembre 2010 presso lo studio dell’artista Erminio Tansini in Via Bastioni, 3 (quartiere Gera, vicinanze chiesa di San Pietro). Orari: 10:00/12:00 e 14:00/20:00. È obbligatoria la prenotazione (nome, cognome, recapito telefonico e e-mail se disponibile). L’ingresso e la partecipazione sono gratuiti. Lo studio dell’artista è un ambiente coperto e riscaldato. In omaggio a ciascun partecipante una copia della monografia Tansini Erminio. Materia e colore (2008). Iniziativa curata da Davide Tansini in collaborazione con «In arce». Informazioni: (Davide Tansini) cellulare (+39) 349 2203693; e-mail davide@tansini.it; («In arce») e-mail a.materia@inarce.com, Web www.inarce.com (pagina della manifestazione www.inarce.com/it/eventi/materia.html).

RCS
22 Novembre 2010

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl