giovedì 2 dic. - Com. Stampa mostra di André Beuchat al Bisonte,

Acqueforti su rame e libri d'arte di André Beuchat Inaugurazione giovedì 2 dicembre - ore 18Fondazione Il Bisonte - via S. Niccolò, 24r La Fondazione il Bisonte annuncia la prossima mostra, dedicata all'opera incisa dello svizzero André Beuchat, uno dei più vivaci artisti contemporanei con al suo attivo più di 600 lastre incise all'acquaforte ed un numero considerevole di raffinate edizioni d'arte.

01/dic/2010 10.53.15 Fondazione Il Bisonte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Viaggi oltre l’orizzonte.
Acqueforti su rame e libri d’arte di
 
André Beuchat
 
Inaugurazione giovedì 2 dicembre - ore 18
Fondazione Il Bisonte - via S. Niccolò, 24r
 
La Fondazione il Bisonte annuncia la prossima mostra, dedicata all’opera incisa dello svizzero André Beuchat, uno dei più vivaci  artisti contemporanei con al suo attivo più di 600 lastre incise all’acquaforte ed un numero considerevole di raffinate edizioni d’arte. Dal 2 dicembre al 14 gennaio saranno esposte 35 incisioni e 15 libri d’artista realizzati negli ultimi vent’anni.
 
Scrive Paolo Bellini, a proposito dell’arte di Beuchat: “ … si possono leggere suggestioni romantiche nelle frequenti prospettive che conducono a punti lontani, silenziose vie alberate o lunghe scalinate, ma anche nei soggetti un po’ misteriosi, costruzioni diroccate nel bosco, nascoste dalla vegetazione, case dalle finestre sbarrate”.
 
I libri o quaderni d'artista, nella ricerca di Beuchat, sono piccoli, preziosi volumi che affiancano a brevi testi scelti, stampati a mano con caratteri mobili, un'incisione che interpreta lo scritto. Le carte sono ricercate, la copertina è progettata e stampata dallo stesso artista con soluzioni graficamente originali. Insomma: opere destinate a collezionisti che hanno il gusto dell'oggetto da conservare con cura, come un raro testo antico: in questi casi la tiratura è limitata a pochi esemplari. 
 
André Beuchat è nato a Neuchâtel nel 1956 da madre veneziana e da padre svizzero.
Dopo gli studi nella sua città natale, parte per Roma, Firenze e Venezia; nel 1980 apre un laboratorio di ceramica a Fidenza e dopo aver seguito un corso di calcografia presso il Centro Internazionale della Grafica a Venezia, inizia nel 1986 la sua attività di incisore. Espone regolarmente in Italia e all’estero e le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private, fra cui: le Musée d’Art et d’Histoire de Delémont, le Musée d’Art de Neuchâtel, de la Ville du Locle, de Vevey, la Fondation Le Grand Cachot, le Cabinet des Estampes à la Bibliothèque nazionale de Paris, al Gabinetto di Stampe Bertarelli di Milano, di Bagnacavallo, l’Albertina a Torino, la Biblioteca Comunale Soriani di Milano. Vive e lavora a Toccalmatto di Fontanellato presso Parma.
 
Grazie anche al prezioso aiuto di Beuchat, è stato reperito il materiale indispensabile, ormai introvabile, con il quale la Fondazione Il Bisonte ha potuto allestire un laboratorio tipografico a caratteri mobili destinato agli artisti e agli allievi  che frequentano la Scuola Internazionale di Specializzazione per la Grafica d’Arte Il Bisonte.
 
 
 
 
 
La mostra rimarrà aperta fino al 14 gennaio 2011
con il seguente orario: lunedì-venerdì  9/13 e 15/19 sabato e domenica chiuso
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl