IL GABBIANO arte contemporanea, La Spezia COMUNICAZIONE

12/dic/2010 14.15.01 Mario Commone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Spezia, dicembre 10, 2010 | PRESS RELEASE.1 mostra personale

                                                                    

                Nanni BALESTRINI

                          spaccaleparole

dal | al

18 dicembre 2010 | 20 gennaio 2011

 

inaugurazione sabato 18 dicembre 2010 | ore 18.00

 

                                               sede | organizzazione | info

                                               galleria IL GABBIANO arte contemporanea | C.P. 181 �“ 19121 La Spezia

                                               LA SPEZIA via Nino Ricciardi 15 �“ 19124 (SP) ITALIA

                                    da piazza Europa seguendo il senso unico di via XXIV Maggio la terza traversa a sinistra

                                               T +39 0187733000 �“ M +39 3338299027 �“ +39 3387909454

                                               M +39 3397953399 �“ E marioacom@libero.it �“ marioacom@gmail.com

                                               ingresso libero | Accessibile autonomamente ai disabili

                                               orario  martedì �“ sabato 17.00�“20.00 | domenica, lunedì e festivi chiuso

                                               collaborazioni comune della spezia �“ UNIMEDIAMODERN, Genova

notizie | testo

Poeta, romanziere e artista visivo, tra i più importanti protagonisti della cultura italiana è nato a Milano nel 1935 e vive tra Roma e Parigi. Esordisce nella metà degli anni ’50 sulla rivista "Mac Espace" di Gillo Dorfles e agli inizi degli anni '60 è stato tra gli animatori della stagione della neoavanguardia, avendo fatto parte dei poeti "Novissimi" e del "Gruppo 63". Per primo nel 1961 ha composto una poesia con il computer. È autore, tra gli altri, del ciclo di poesie sulla Signorina Richmond e della trilogia La Grande Rivolta (Vogliamo tutto, Gli invisibili e L'editore) sulle lotte politiche del '68 e degli anni di piombo. Collaboratore della RAI e di case editrici storiche, ha svolto un ruolo determinante nella nascita, tra le altre, delle riviste di cultura "Il Verri", "Quindici", "Alfabeta", "Zoooom". Tra gli ultimi libri pubblicati Milleuna (con CD), che raccoglie le sue collaborazioni con musicisti, il romanzo multiplo elettronico Tristano e due libri di poesia: Lo sventramento della storia (poesie degli anni '60, edizioni Polìmata) e Caosmogonia (Lo Specchio Mondadori). La sua attività artistica si è svolta negli ultimi cinquant'anni parallelamente a quella letteraria. Un lungo percorso che partendo dall'aspetto fisico della parola e utilizzando i più diversi procedimenti e materiali (carta stampata, timbri, plastica, lastre tipografiche, carte geografiche, nuove tecnologie...) ha creato un universo di immagini verbali del nostro tempo, un grande racconto visivo dove la cronaca si mescola alla riflessione estetica e sociale. La mostra presenta le ultime opere che portano a una fase estrema la frantumazione del linguaggio verbale e una serie dei suoi primi collage degli anni '60. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all'estero; nel 1993 alla XLIV Biennale di Venezia e tra le ultime: nel 2007-08 a La parola nell'arte (MART, Rovereto); nel 2008-09 a Italics, Palazzo Grassi, Venezia e a 1988: vent’anni prima vent’anni dopo (Centro Pecci, Prato); nel 2009 a Futurismo 1909-2009 (Palazzo Reale, Milano). Personali alla Galleria Mazzoli di Modena, al MACRO di Roma, alla Fondazione Mudima di Milano, alla Galleria San Ludovico di Parma, alla Fondazione Morra di Napoli, alla Galleria Giacomo Guidi di Roma, alla UNIMEDIAMODERN di Genova. Ha realizzato il bassorilevo Allucco per la stazione Lala della metropolitana di Napoli e la colonna Incipit per la nuova biblioteca di Vignola. Era presente nelle mostre Viaggio nella parola e 21x36, organizzate alla Spezia dalla galleria IL GABBIANO nel 2007 e nel 2009.

 

            www.nannibalestrini.it

 

immagini allegate

Nanni Balestrini, spaccaleparole, 2009, acrilico su tela 

La Spezia, dicembre 10, 2010 | PRESS RELEASE.1 mostra personale

                                                                    

                Nanni BALESTRINI

                          spaccaleparole

dal | al

18 dicembre 2010 | 20 gennaio 2011

 

inaugurazione sabato 18 dicembre 2010 | ore 18.00

 

                                               sede | organizzazione | info

                                               galleria IL GABBIANO arte contemporanea | C.P. 181 �“ 19121 La Spezia

                                               LA SPEZIA via Nino Ricciardi 15 �“ 19124 (SP) ITALIA

                                    da piazza Europa seguendo il senso unico di via XXIV Maggio la terza traversa a sinistra

                                               T +39 0187733000 �“ M +39 3338299027 �“ +39 3387909454

                                               M +39 3397953399 �“ E marioacom@libero.it �“ marioacom@gmail.com

                                               ingresso libero | Accessibile autonomamente ai disabili

                                               orario  martedì �“ sabato 17.00�“20.00 | domenica, lunedì e festivi chiuso

                                               collaborazioni comune della spezia �“ UNIMEDIAMODERN, Genova

notizie | testo

Poeta, romanziere e artista visivo, tra i più importanti protagonisti della cultura italiana è nato a Milano nel 1935 e vive tra Roma e Parigi. Esordisce nella metà degli anni ’50 sulla rivista "Mac Espace" di Gillo Dorfles e agli inizi degli anni '60 è stato tra gli animatori della stagione della neoavanguardia, avendo fatto parte dei poeti "Novissimi" e del "Gruppo 63". Per primo nel 1961 ha composto una poesia con il computer. È autore, tra gli altri, del ciclo di poesie sulla Signorina Richmond e della trilogia La Grande Rivolta (Vogliamo tutto, Gli invisibili e L'editore) sulle lotte politiche del '68 e degli anni di piombo. Collaboratore della RAI e di case editrici storiche, ha svolto un ruolo determinante nella nascita, tra le altre, delle riviste di cultura "Il Verri", "Quindici", "Alfabeta", "Zoooom". Tra gli ultimi libri pubblicati Milleuna (con CD), che raccoglie le sue collaborazioni con musicisti, il romanzo multiplo elettronico Tristano e due libri di poesia: Lo sventramento della storia (poesie degli anni '60, edizioni Polìmata) e Caosmogonia (Lo Specchio Mondadori). La sua attività artistica si è svolta negli ultimi cinquant'anni parallelamente a quella letteraria. Un lungo percorso che partendo dall'aspetto fisico della parola e utilizzando i più diversi procedimenti e materiali (carta stampata, timbri, plastica, lastre tipografiche, carte geografiche, nuove tecnologie...) ha creato un universo di immagini verbali del nostro tempo, un grande racconto visivo dove la cronaca si mescola alla riflessione estetica e sociale. La mostra presenta le ultime opere che portano a una fase estrema la frantumazione del linguaggio verbale e una serie dei suoi primi collage degli anni '60. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all'estero; nel 1993 alla XLIV Biennale di Venezia e tra le ultime: nel 2007-08 a La parola nell'arte (MART, Rovereto); nel 2008-09 a Italics, Palazzo Grassi, Venezia e a 1988: vent’anni prima vent’anni dopo (Centro Pecci, Prato); nel 2009 a Futurismo 1909-2009 (Palazzo Reale, Milano). Personali alla Galleria Mazzoli di Modena, al MACRO di Roma, alla Fondazione Mudima di Milano, alla Galleria San Ludovico di Parma, alla Fondazione Morra di Napoli, alla Galleria Giacomo Guidi di Roma, alla UNIMEDIAMODERN di Genova. Ha realizzato il bassorilevo Allucco per la stazione Lala della metropolitana di Napoli e la colonna Incipit per la nuova biblioteca di Vignola. Era presente nelle mostre Viaggio nella parola e 21x36, organizzate alla Spezia dalla galleria IL GABBIANO nel 2007 e nel 2009.

 

            www.nannibalestrini.it

 

immagini allegate

Nanni Balestrini, spaccaleparole, 2009, acrilico su tela

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl