Arte Fiera Bologna 2011 - 2000&NOVECENTO Galleria d'Arte

Se non riesci a visualizzare questo messaggio clicca qui Via Emilia San Pietro, 21 42100 Reggio Emilia Tel. 0522 580143 Fax 0522 496582 Bologna, 27 - 31 Gennaio 2011 HALL 20 | Stand C14 EROS DELLA MATERIA: MARCO GASTINI, LUIGI MAINOLFI, NUNZIO, GIUSEPPE SPAGNULO La Galleria d'Arte 2000 & NOVECENTO anche per l'edizione 2011 di Arte Fiera Bologna ha costruito un progetto espositivo ad hoc che quest'anno verterà sul tema dell'Eros della materia prevedendo l'esposizione di quattro artisti: Gastini, Mainolfi, Nunzio e Spagnulo.

24/gen/2011 07.53.00 2000&NOVECENTO Galleria d'Arte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Se non riesci a visualizzare questo messaggio clicca qui



Via Emilia San Pietro, 21
42100 Reggio Emilia
Tel. 0522 580143 Fax 0522 496582
ClubART
ClubART

Bologna, 27 – 31 Gennaio 2011 
 HALL 20 | Stand C14


EROS DELLA MATERIA:
MARCO GASTINI, LUIGI MAINOLFI, NUNZIO, GIUSEPPE SPAGNULO


La Galleria d’Arte 2000 & NOVECENTO anche per l’edizione 2011 di Arte Fiera Bologna ha costruito un progetto espositivo ad hoc che quest'anno verterà sul tema dell'Eros della materia prevedendo l’esposizione di quattro artisti: Gastini, Mainolfi, Nunzio e Spagnulo.

In questi ultimi anni sappiamo che l’arte, e in primis l’estetica, riguardante materia e materiali, anche molto distanti tra loro, ha come segno distintivo il “sentire”, cioè l’ambito della sensibilità, dell’emozionalità. Infatti gli artisti oltre che estetologi oggi sono da considerare anche degli psicologi, ontologi, teorici del linguaggio plastico o pittorico, in cui il termine eros, o talora sessualità, ha un notevole peso. Si nota una svolta che si può definire fisiologica.
L’originalità delle forme, il loro potere di esprimere nella realtà le zone misteriose della mente, le emozioni, i simboli, gli archetipi, i miti, affascinano enormemente e stimolano in profondità gli artisti, ma richiedono anche nuovi ripensamenti e nuove valutazioni sia tecniche che concettuali, per sganciarsi dal potere diabolico dei media e delle mode, per raggiungere zone vergini dell’immaginario collettivo.



Uno scultore legato all’inconscio come Luigi Mainolfi, col suo occhio creaturale, si sente sempre più legato all’idea di “pelle”, le sue terre, o i suoi bronzi, sono un racconto fantasioso sulla pelle della materia, nello stesso tempo permeabile e impermeabile, superficiale e profonda, generatrice di desideri. Una materia che oltre che a “sentire” il suo respiro ci induce ad accarezzarla.
Marco Gastini - anche se lavora soprattutto su tela - crea con materiali come ossidi, cristalli, terrecotte, piombo, delle ibridazioni poetiche nei cui interstizi si annida l’ombra del mistero sulla nascita della vita.
Anche Giuseppe Spagnulo, con i suoi metalli erosi, modellati con mano forte e sapiente, lancia un grido che viene dal corpo della materia, sia essa combusta o lievitante. 
Le combustioni di Nunzio sono forme rituali che chiedono silenzio, per richiamare la sensazione dell'enigma.  Il suo non è un fuoco di distruzione, bensì di penetrazione di assorbimento, quindi rigeneratore e interiore.

Se lo desidera, seguendo il link a fianco, può acquistare il biglietto d'ingresso alla Fiera. Biglietti: Intero 20 euro | abbonamento per 4 giorni 35 euro

Una Sua visita ci sarà particolarmente gradita.


All’interno del nostro stand potrete inoltre trovare opere di: Bonalumi, Dadamaino, Fontana, O. Galliani, Griffa, Hartung, Mattioli, Reggiani, Ruggeri, W. Valentini.

Preview ad invito giovedì 27 gennaio ore 12.00 
Vernissage giovedì 27 gennaio ore 17.00  21.00

Orario d'apertura:
Da venerdì 28 a domenica 30 gennaio 11.00 – 19.00
Lunedì 31 gennaio 11.00 – 17.00

Ingressi: Ingresso Ovest Costituzione e Ingresso Nord


Ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 196/2003 del nuovo Codice sulla Privacy, le E-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella Mailing List della Galleria d'Arte 2000 & NOVECENTO di Reggio Emilia. Le abbiamo inviato fino ad oggi inviti ed informazioni riguardanti le nostre mostre e i nostri progetti con il seguente indirizzo E-mail: duemilanovecento@tin.it Nel caso in cui le nostre comunicazioni non siano per Lei interessanti, può chiedere in ogni momento di essere rimosso dalla nostra Mailing List inviando una E-mail con oggetto "CANCELLAMI" all' indirizzo sopra menzionato. Le assicuriamo che i dati saranno da noi trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati a terzi. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. Il titolare del trattamento dei dati è la Galleria d'Arte 2000 & NOVECENTO di Rossi Erika, con sede a Reggio Emilia in via Emilia San Pietro n°21, nella persona del legale rappresentante Erika Rossi. In ogni momento e gratuitamente potrà esercitare i Suoi diritti ed ottenere l'aggiornamento, la rettifica e la cancellazione dei Suoi dati.
ClubART

Il nostro sito-web »
Opere scelte in galleria »
Visita il sito dell' ANGAMC »



ClubART
Acquista online i biglietti in prevendita »
Visita il sito di Arte Fiera »
http://www.artefiera.bolognafiere.it/
ClubART

ClubART
ClubART
ClubART




Passa parola
Per non ricevere più i nostri messaggi o modificarne la modalità di ricezione (HTML o solo Testo)
Visualizza il messaggio in formato PDF
Antherica - web solutions

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl