COMUNICATO STAMPA Due mostre personali del pittore Graziano Marini

Allegati

25/ago/2005 13.19.16 Acas Services Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

 


Due mostre personali del pittore

Graziano Marini

 

Berlino (Germania)

Buchhandlerkeller

Arbeitskreis Berliner Jungbuchhandler e V.

Camerstrabe 1 - parterre links, nahe Steinplatz

10623 Berlin

Titolo: Oltre l’Occidente

Dal 6 Settembre al 17 Ottobre 2005

Presentazione Giuseppe Desiati e Paolo Ramundo

Vernissage: Martedì 6 Settembre ore 20:30

Con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura a Berlino

(Sezione Italiana dell’Ambasciata Italiana)

 

Trevi (Perugia)

Frantoio Marfuga

Viale Firenze

Campello sul Clitunno (Pg)

Dal 17 Settembre al 16 Ottobre 2005

Presentazione di Enrico Mascelloni e Massimo Mattioli

Vernissage Sabato 17 Settembre ore 17:00

Orari: dal lunedì al sabato 9:00-18:00

Info: tel 0743521338 www.marfuga.it

PR: Loredana Bucchi 3483716097

 

 

 

… “la sua pittura presenta una griglia ancora geometrizzante, che conserva lievi memorie dell’astrattismo lirico di Licini, col continuo contrasto tra forma e colore, un colore caldo mediterraneo, ma che poi evolve verso il Color Field americano, dove il colore, liberato dalle sue funzioni denotative, acquisisce maggiore autonomia. Poi c’è quel trattamento della superficie, quella materia spessa e strattonata, che pare riecheggiare certo informel francese. E qua e là qualche squarcio improvviso, come di tutto un mondo nuovo che sta già sotto il quadro, e che chiede di essere scoperto, di venire alla luce” … (Massimo Mattioli)

 

Graziano Marini è nato il 27 Marzo 1957 a Todi dove vive e lavora. Dopo aver frequentato gli ateliers di Burri, Vedova e Veronesi, nel 1975 conosce Piero Dorazio con il quale stringe un lungo sodalizio di lavoro. Con Dorazio, Giuliana Soprani e Nino Caruso, nel 1978 fonda il Centro Internazionale della Ceramica Montesanto, di cui è direttore artistico fino al 1990, lavorando con Max Bill, Sebastian Matta, Kenneth Noland, Joe Tilson, Giuseppe Santomaso, Luigi Veronesi ed altri. Nel 1985 a Roma si tiene la sua prima mostra personale, ad oggi conta numerose mostre tra personali e collettive, in Italia, Svizzera, Germania, America Latina e Stati Uniti. Insieme a Dorazio progetta e firma l’opera “Arethusa”, circa 400 mq di rivestimento ceramico a decorazione della caserma dei carabinieri di Castel di Lucio (Me), per conto dell’imprenditore mecenate Antonio Presti, per il quale realizza anche le decorazioni di una stanza dell’Hotel Atelier sul Mare a Tusa (Me). In occasione del progetto Arte Metro Roma, realizza un grande mosaico collocato all’ingresso della stazione metrò di Piazza Barberini. Nel 2002 è invitato al III International of Plastic Art di Baghdad, dove consegue il premio per la pittura. Del 2004 sono le due personali: “L’arte che sa veder morire gli Imperi” ad Orvieto, e “Luci ad Oriente” a Zurigo.

 

 

 

 

____________________________________________________________________________________________________________________________________________
Acas Services s.r.l.
Via dei Tessitori 2/a - Loc. Fontanelle di Bardano - 05010 Orvieto (tr)
Tel. 0763/314222 - Fax 0763/315202
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl