MOSTRA di ERTO ZAMPOLI - CAOS ORDINATO - VISIONI GRAFICHE nella Galleria dell'ISTITUTO ITALIANO di Cultura di PRAGA

19/feb/2011 22.54.32 STUDIO Archeo900 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lo Studio Archeo900 di Ferrara dopo le esposizioni
a Cracovia e Varsavia
presenta la mostra
“Caos Ordinato - Visioni grafiche di Erto Zampoli”
nella galleria storica dell’Istituto Italiano di Cultura
di Praga in Mala Strana.

“CAOS ORDINATO - VISIONI GRAFICHE DI ERTO ZAMPOLI”

Šporkova 14 - 118 00 - PRAHA 1 - Malá Strana
Repubblica Ceca 

Inaugurazione 08/02/2011 ore 18,00

Esposizione dal 9 febbraio al 15 marzo

( Erto Zampoli Ro , 1925 – 2003 )

La mostra “Caos Ordinato” nasce da un casuale e fortuito ritrovamento delle opere dimenticate e nascoste in un baule di un artista di Ro Ferrarese.
In un mercantino dell’antiquariato in provincia di Rovigo furono messi in vendita tre stupendi disegni di tipo futurista-cubista e dopo una complessa ricerca di alcuni mesi fu trovata tutta l’intera opera artistica di Erto Zampoli.
Un artista schivo che in vita non ha mai mostrato a nessuno i suoi disegni.
Di questa collezione si è poi interessato un roese di eccellenza, Giovanni Dalle Molle, agricoltore biologico e amante dell’arte.
E’ grazie al suo interessamento, all’Associazione Bacchelli, al Comune di Ro e al Comune di Ferrara che oggi, dopo una mostra diffusa nel suo paese natio, i disegni di Erto Zampoli vengono esposti prima negli Istituti Italiani di Cultura di Cracovia  e di Varsavia e ora nella prestigiosa sede dell’Istituto Italiano di Cultura a Praga nella zona rinascimentale, in Mala Strana.
“Caos ordinato” è quello che si pensa visitando la mostra di Zampoli: animali fantastici e onirici, volti misteriosi e ultraterreni, vasi metafisici e architetture impossibili ma presentate in composizioni pittoriche incredibilmente ordinate e con un equilibrio perfetto, segni e colori distribuiti in maniera magistrale.
Erto Zampoli fu un artista molto particolare: nella sua vita realizzò solo pastelli su carta e cartoncino utilizzando, riciclando si direbbe oggi, quelli inseriti nelle confezioni delle camicie che gli regalava la merciaia.
Quella di Zampoli è un’arte  ricca di forza evocativa e di contaminazioni artistiche.
Il “Caos Ordinato” domina l’arte lasciando al visitatore immaginare i mondi fantastici che popolavano la sua fantasia visionaria.

La mostra è curata dallo Studio Archeo900 di Ferrara (www.archeo900.com), in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Praga

www.iicpraga.esteri.it

Per info: Tel.: +420 257 090 681
Fax: +420 257 531 284
e-mail: iicpraga@esteri.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl