Marzo 2011 DayDdreaming Darkroom Corso di fotografia e sviluppo in camera oscura di Luigi Tolotti

ASSOCIAZIONE CULTURALE DAYDREAMING PROJECT presenta "DD DARKROOM" Corso di fotografia e sviluppo in camera oscura a cura di LUIGI TOLOTTI assistente al set: Nanni Spano mercoledì 30 marzo ore 19 -22 giovedì 31 marzo ore 19-22 mercoledì 6 aprile ore 19-22 giovedì 7 aprile ore 19-22 Via Limitanea 9a, Trieste(a pochi passi dal Teatro Bobbio, ex Cristallo) L'obiettivo del corso è insegnare ai partecipanti la tecnica base della camera oscura tradizionale, in particolare come sviluppare e stampare correttamente uno scatto fotografico da una pellicola in bianco e nero.

03/gen/2011 15.56.51 daydreaming magazine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

ASSOCIAZIONE CULTURALE DAYDREAMING PROJECT presenta



"DD DARKROOM"

Corso di fotografia e sviluppo in camera oscura

a cura di LUIGI TOLOTTI

assistente al set: Nanni Spano


mercoledì 30 marzo ore 19 -22
giovedì 31 marzo ore 19-22

mercoledì 6 aprile ore 19-22

giovedì 7 aprile ore 19-22


Via Limitanea 9a , Trieste
(a pochi passi dal Teatro Bobbio, ex Cristallo)




L'obiettivo del corso è insegnare ai partecipanti la tecnica base della camera oscura tradizionale, in particolare come sviluppare e stampare correttamente uno scatto fotografico da una pellicola in bianco e nero.

Ogni partecipante avrà a disposizione gli strumenti indispensabili per poter svolgere una ricerca personale sfruttando le enormi potenzialità creative che la tecnica tradizionale offre.

Il corso è diretto a fotografi amatoriali e avanzati, che non abbiano mai utilizzato ingranditore, sviluppo e carta chimica.

Il corso avrà un'impostazione prevalentemente pratica e si articolerà in 4 incontri di tre ore ciascuno. Le prime due lezioni riguarderanno la ripresa, mentre le altre due lo sviluppo e la stampa.


Tutti gli incontri si terranno in studio dove i partecipanti potranno disporre della seguente attrezzatura:


- 1 fotocamera analogica

- 2 fotocamera reflex digitali

- 4 flash monotorcia, (corredati da accessori quali: soft box, parabole, snoot, modellatore);

- 2 proiettori a luce fluorescente "daylight" da 300W;

- fondali vari, pannelli riflettenti, esposimetri flash...


Gli scatti dei partecipanti ai vari set verranno eseguiti sia con macchina analogica che con macchina digitale, in modo da poter visualizzare immediatamente il risultato, che costituirà il materiale per un effettuare a fine corso un confronto tra le due tecniche.

I partecipanti utilizzeranno tutti la stessa fotocamera analogica, (parte dell'attrezzatura base). Saranno a disposizione due reflex digitali (gli iscritti possono portare la propria).

Numero dei partecipanti: minimo 5 / massimo 10.




PROGRAMMA


- mercoledì 30 marzo 2011 (ripresa): ritratto (i soggetti saranno i partecipanti stessi o eventualmente una modella); verranno allestiti diversi set per ottenere diversi schemi di illuminazioni, più o meno contrastati, usando fondali diversi.


- giovedì 31 marzo 2011 (ripresa): still life. Ogni partecipante è libero di portare degli oggetti (fiori, minerali, conchiglie ecc.) per creare un set personalizzato.


- mercoledì 6 aprile 2011 (sviluppo): sviluppo dei negativi ottenuti nei primi due incontri. I negativi saranno ottenuti da pellicole Kodak ed Ilford in formato 135. Lo sviluppo sarà diversificato a seconda del tipo di pellicola in modo da ottenere negativi con differente grana e contrasto.


- giovedì 7 aprile 2011 (stampa): selezione e stampa dei negativi, utilizzando l'ingranditore e la carta fotografica. Si userà carta "Ilford multigrade", che consente di ottenere immagini "morbide" o fortemente contrastate attraverso un apposito filtraggio.




Luigi Tolotti è nato a Trieste nel 1966. Dalla fine degli anni ’80 comincia a dedicarsi alla fotografia. Ha frequentato il “Circolo fotografico Triestino” e la “Scuola libera dell’acquaforte Carlo Sbisà” dove ha appreso tecniche fotografiche ed incisorie, in seguito approfondite presso la “Scuola Internazionale di Grafica” a Venezia.

Da alcuni anni svolge una personale ricerca in vari campi come la fotoincisione, la fotografia analogica, l'elaborazione digitale, le matrici sperimentali e la fotografia stenopeica. Quest’ultima - che sfrutta il principio della camera oscura - è caratterizzata da immagini con una profondità di campo totale e richiede tempi di esposizione molto più lunghi rispetto alle normali macchine fotografiche.


Info e costi:

Nanni Spano 3337245244

staff@ddmagazine.it

www.daydreamingproject.org



Ai fini del D.Lgs. 196/2003 ("Codice della privacy") sulla tutela dei dati personali, questo messaggio ed i suoi eventuali allegati, sono rivolti unicamente al/i destinatario/i indicato/i e potrebbero contenere informazioni riservate o confidenziali. Se lo ha ricevuto per errore, ci scusiamo per l'inconveniente e lo segnali cortesemente al mittente e allo scrivente distruggendo subito l'originale. Ogni altro utilizzo sarà considerato illegale. La distribuzione, modifica, copia o divulgazione dello stesso è assolutamente proibita, e gli abusi tanto del messaggio che dei suoi allegati saranno immediatamente perseguiti ai sensi della normativa vigente ed in ogni sede prevista.DDproject non si assume alcuna responsabilità per usi impropri di questo messaggio o di sue parti.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl