Pittura Metacosmica

13/mar/2011 15.35.05 m.l Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Pittura Metacosmica di Matteo Lama

È uscito a febbraio il libro “La pittura metacosmica” (edito da Alvorada Milano) di Matteo Lama. Il pittore faentino residente a Ravenna, analizza in questo scritto la sua poetica pittorica ideata nel 1997.

I concetti fondamentali espressi nel libro sono che:

Il pittore Metacosmico è un filosofo alla continua ricerca del sapere e della conoscenza intesa come consapevolezza, acquisizione di uno stato di pensiero reso manifesto nei suoi lavori.

Il pittore è anche un moderno alchimista in grado di trasformare la materia-colore arrivando ad essere partecipe della creazione.

Questo tipo di alchimia va intesa come consapevolezza ed evoluzione, come passaggio da uno stato ad un altro: i pigmenti e l'olio passano da uno stato ad un altro.

L'uomo viene considerato non solo come il risultato di una creazione dal "fango", ma anche come energia, luce, colori ed iride splendente.

Un quadro eseguito in una certa maniera, attiva non solo dei centri nervosi, psichici, del piacere, ma anche energetici, in sostanza le forme ed i colori hanno una carica energetica.

La pittura diventa mezzo per l'acquisizione di una nuova prospettiva del mondo e del cosmo.

Lo scritto si può suddividere in tre parti essenziali interdipendenti:

1) L'aspetto filosofico-alchemico della pittura Metacosmica: la sua genesi fino al suo compimento sulla tela, analizzando anche il ruolo dell'artista.

2) Viene espressa attraverso delle liriche, l'essenza e l'intima natura della pittura Metacosmica, travalicando ogni elemento della rappresentazione.

3) L'ultima parte è caratterizzata dalle poesie che introducono i quadri metacosmici: ogni poesia è l'evocazione, l'invocazione e il preludio all'opera.

Per maggiori informazioni visita il sito www.matteolama.it

Matteo Lama vive e ha lo studio a Lido Adriano (Ra). Pittore, grafico, musicista, poeta. Artista poliedrico dalle molteplici sfaccettature. Si diploma "Maestro d'Arte" all’Istituto per il Mosaico "G. Severini" di Ravenna. Consegue la qualifica di solfeggio. Fonda la pittura metacosmica. Si diploma all’Accademia di Belle arti (pittura) di Ravenna a pieni voti. Espone in Italia e all’estero in mostre collettive e personali.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl