La Toscana sostenibile: il paesaggio del Montalbano.

Il paesaggio è un bene culturale da difendere e tutelare: questo afferma da sempre l'Ente Cassa di Risparmio di Firenze e un'occasione importante per attuare gli impegni assunti è la pubblicazione della ricerca sul Montalbano, un ampio territorio rurale compreso tra le province di Firenze, Prato e Pistoia.

17/ott/2005 11.33.30 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il paesaggio è un bene culturale da difendere e tutelare: questo afferma da sempre l'Ente Cassa di Risparmio di Firenze e un'occasione importante per attuare gli impegni assunti è la pubblicazione della ricerca sul Montalbano, un ampio territorio rurale compreso tra le province di Firenze, Prato e Pistoia. "Il paesaggio agrario del Montalbano: identità, sostenibilità, società civile" è il titolo di una interessante ricerca commissionata dalla Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, una fondazione strumentale promossa dall'Ente Cassa di Risparmio per lo studio, la salvaguardia e la valorizzazione del verde storico e del paesaggio tradizionale del territorio toscano. Il paesaggio è sempre stato considerato dall'Ente come un bene da tutelare e valorizzare ed è stata scelta la zona del Montalbano perché è un'area rurale vasta ma anche circoscritta e ben caratterizzata nel suo aspetto morfologivo e non lontana dai grandi agglomerati urbani. E' la prima volt! a che viene effettuata una indagine scientifica di questo tipo su un territorio di circa 200 kmq. Il Montalbano è un rilievo collinare e montano diviso su tre province fra la piana pistoiese e pratese e la valle dell'Arno e compreso tra i comuni di Vinci, Capraia e Limite, Cerreto Guidi, Larciano, Monsummano Terme, Serravalle Pistoiese, Quarrata, Lamporecchio e Carmignano. Obiettivo della ricerca è quello di fornire alle amministrazioni ed alla società locale strumenti innovativi per la tutela del paesaggio rurale.. Un team multidisciplinare, coordinato dal Prof. Paolo Baldeschi, ordinario di Urbanistica all'Università di Firenze,ha eseguito la ricerca. I Comuni del Chianti sottoscriveranno una convensione con i dipartimenti di urbanistica e di scienze agronomiche per valutare la sostenibilità di ogni trasformazione del paesaggio agrario.
 
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi, antispam, antivirus, POP3
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl