Il Musée d’Orsay ospite del Mart di Trento per la mostra d'arte contemporanea

24/mag/2011 15.18.38 Maria Esposito Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fino al 24 Luglio 2011 il Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto ospiterà più di settanta dipinti provenienti dal parigino Musée d’Orsay.

 

La mostra dal titolo “La rivoluzione dello sguardo. Capolavori impressionisti e post-impressionisti dal Musée d’Orsay” nasce dalla collaborazione tra il famoso Museo francese e l'italiano Mart e vedrà protagoniste le principali opere appartenenti al periodo Impressionista e Post-impressionista.

Il famoso museo Parigino in fase di restauro fino all'autunno 2011, ha concesso per la prima volta un nucleo così cospicuo di opere, per un viaggio di sole tre tappe: Australia, America e Italia.



Organizzata da Guy Cogeval, Presidente del Musée d’Orsay, e Isabelle Cahn, con la direzione scientifica di Gabriella Belli, direttore del Mart, la mostra proporrà i capolavori più importanti degli autori del XIX Secolo, tra cui “L’origine du monde” (1866) di Gustave Courbet, la famosa “Cattedrale di Rouen” (1892) di Monet, la “Chambre ad Arles” (1889) di Van Gogh e l’esotismo di Paul Gauguin con le “Donne di Tahiti” (1891).



Un'ottima opportunità di vedere le opere dei principali autori che hanno segnato la storia dell'arte pittorica a cavallo tra l'ottocento e il novecento.



Ed una buona occasione per regalarsi qualche giorno all'insegna del relax, della cultura e della buona tavola. Il Trentino, patria del buon vino e della famosa cucina tipica, è la meta ideale per concedersi un salutare break dalla vita quotidiana.

Se siete alla ricerca di un posto accogliente in cui alloggiare, vicino alle stazioni principali ed a tutti i centri d'interesse della città, il Grand Hotel Trento è il luogo che fa per voi.

Collocato nel centro storico del famoso capoluogo trentino, il Grand Hotel Trento è una struttura polifunzionale in grado di coniugare lo stile e l'eleganza di un'atmosfera di fine secolo e l'efficienza della tecnologia, grazie all'unione di quattro realtà indipendenti: il ristorante Clesio, il caffè Metrò, il Centro Congressi e il Wellness Centre Beauty&Mind.



Inoltre, fino al 31 Agosto 2011 presso la Sala Depero del Grand Hotel Trento è possibile assistere alla mostra “La materia e il figurabile” dell'artista Bruno De Gasperi. L'eclettico artista perginese propone uno spaccato del suo percorso artistico illustrando, attraverso le sue opere, la conoscenza della materia e delle tecniche adottate per affascinare e sensibilizzare chi si avvicina alle sue creazioni.

Per maggiori informazioni visitate il sito Grand Hotel Trento

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl