Firenze cambia volto: una nuova piazza ed una nuova residenza universitaria.

Il 29 ottobre in Via Maragliano, angolo Via Lulli, è avvenuto il battesimo ufficiale delle nuove piazza Luigi Dallapiccola e residenza universitaria "Mario Luzi".

31/ott/2005 10.10.04 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il 29 ottobre in Via Maragliano, angolo Via Lulli, è avvenuto il battesimo ufficiale delle nuove piazza Luigi Dallapiccola e residenza universitaria "Mario Luzi". All'evento erano presenti la Prof.ssa Silvia Fissi, Presidente dell'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio e la Dott.ssa Elisa Sarri, Presidente di Evergreen Immobiliare, società costituita da cooperative di cui fanno parte il Consorzio Edilizio Provinciale, la Cooperativa Unica, il Consorzio Edilcoop e la Cooperativa Edile Barberinese. Nell'occasione sono stati letti da studenti alcuni brani e versi dell'insigne poeta Mario Luzi, di cui erano presenti il figlio Gianni e la nuora Loretta Bellesi: i suoi scritti sono testimonianza dell'impegno civile e dell'attenzione al mondo giovanile ed alla toscanità. L'intervento edilizio è stato effettuato sull'area "ex Artieri del Legno" nell'solato compreso tra Via Maragliano-Via Doni-Via Monteverdi-Via Lulli ed è il risultato di un'innovativa collaborazione tra p! ubblico e privato. Nell'estate 2002 era stata siglata una convenzione urbanistica tra Comune di Firenze e Evergreen per la riqualificazione dell'area, con la clausola di assegnare tutti gli alloggi a studenti. I lavori, iniziati il 18 gennaio 2004 sono terminati in poco più di un anno: il palazzo, di sei piani abitativi più un piano terra con locali vari destinati a servizi pubblici, occupa una superficie di 8500 mq: ci saranno un bar, una palestra, un internet point, locali per l'ASL e spazi per servizi sociali. Al piano iterrato una grande autorimessa comprende 374 posti auto, in parte venduti sul libero mercato. A completare l'intervento la nuova, spaziosa piazza Dallapiccola, libera su tre lati e aperta a tutti i cittadini. Il palazzo contiene 132 appartamenti per 342 posti letto destinati a studenti fuori sede: si tratta di alloggi moderni, già arredati, dotati di ogni comfort. Il quartiere di San Jacopino, nato tra le due guerre del secolo scorso, era un distretto dei residenza! operaia, molto popoloso. Il nome è dato dalla chiesa che ora si trova in Via Benedetto Marcello. L'omonima piazza è adesso uno slargo informe, incrocio tra 7 vie, quindi mancava una piazza nel quartiere. La posizione di piazza Dallapiccola è baricentrica e dovrà divenire viva per la presenza di attività, attrezzature, di giovani, raccogliendo le pause e gli incontri degli abitanti.
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
Yahoo! Messenger: chiamate gratuite in tutto il mondo
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl