Domani h 18.30 | Collecting People c/o Tram Diogene | LORENZA BOISI Flâneur/Antipodista

21/giu/2011 11.27.36 PAOLA VARALLO PRESS AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Collecting People

Nasce come occasione per condividere, nello spazio del Tram Diogene, in corso Regio Parco angolo C.so Verona, una raccolta di riflessioni, pensieri ed intuizioni, di artisti, teorici e critici della scena culturale contemporanea. Questo ciclo di incontri informali è concepito come strumento di conoscenza e di approfondimento e si sviluppa attraverso un movimento spontaneo di scambio reciproco di esperienze. La selezione degli ospiti invitati segue criteri dettati dalla curiosità di approfondire alcuni aspetti legati, in modo più o meno evidente, alla ricerca artistica contemporanea, con l’intento di dare vita ad un dibattito culturale transdisciplinare e far nascere proficue collaborazioni.

mercoledì 22 giugno 2011 ore 18.30

TRAM DIOGENE C.so Regio Parco angolo C.so Verona, TORINO

Lorenza Boisi


Flâneur/Antipodista -CONVERSAZIONE CRITICA INCIDENTALE


Tra infinite conversazioni impossibili ce ne sono di improbabili… e questo incipit tintinna come un disclaimer…

 

Senza una chiara contestualizzazione storica e critica e senza “medium” cercherò di attivare una conversazione improbabile coniugando la postura disarmonica di un antipodista e la camminata destrutturata del flâneur … prendendo in prestito pretesti, prassi e pràgma, premettendo la mia unica competenza nel “fare”.

 

 

Antipodista vs. Flâneur dunque. Tanto il primo con imperterrito rigore e dedizione all’improbabile corre con i piedi rivolti al cielo in uno sforzo virtuoso e caparbio, tanto il secondo “porta al guinzaglio tartarughe” in una passeggiata consapevole d’essere priva d’urgenza ed aperta al possibile.

In ragione di una dichiarazione astorica ed acritica vorrei iniziare una conversazione lasca sui temi di cui, mi è stato detto, mi si voglia sentir parlare…

Lorenza Boisi vive e lavora a Milano dal 2005, ha lavorato e tuttora collabora con alcune interessanti gallerie italiane e straniere e ha partecipato a numerose collettive internazionali. Nel 2008 ha fondato e diretto per due annualità MARS- artist runs space a Milano e dal 2010 CARS- Cusio art residency space - ad Omegna (VB) - spazi no profit per l’arte contemporanea. Mostre Personali: 2011 Water and ME. Galleria Federico Luger, Milano, IT. 2010 CONTUSIO INQUISITIONE OBSCURA, Palazzo Espozioni, Faenza. IT - collaborazione con MCZ - Museo Carlo Zauli. NIGHT VISION, Metroquadro, Rivoli, IT 2007 LORENZA BOISI, Diana Stigter, Amsterdam, NL 2006 CALL ME WINTER, CALL ME SNOW, Manuela Klerkx, Milano, IT, 2005 STORY TELLERS, Federico Luger Gallery, Milano, IT 2004 SONGE, Laurier, Parigi, Curatore Florence de Voldère, Jane Harper.

Prossimo Appuntamento

Radio Papesse

7 luglio 2011 _ h. 19

C/o TRAM DIOGENE

Equilibri a due ruote

Progetto Diogene è realizzato grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, della Regione Piemonte e di Arte Giovane, con il Patrocinio della Città di Torino, del GAI - Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani e la collaborazione di: GTT Gruppo Torinese Trasporti, Heliant, Neube Architettura, e/static, Fondazione Spinola Banna per l'Arte.

www.progettodiogene.eu

PAOLA VARALLO

PRESS AGENCY

3470883394

 paolavarallo@gmail.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl