Esperienze Informali / Opere di Mauro Martin al GAMeC CentroArteModerna di Pisa da Sabato 1 Ottobre 2011

Esperienze Informali / Opere di Mauro Martin al GAMeC CentroArteModerna di Pisa da Sabato 1 Ottobre 2011.

Persone Raffaele Ponte Corvo, Pinerolo, Massimiliano Sbrana Inaugurazione, Mauro Martin Si, Mauro Martin Sede, Mauro Martin Dal, Martin
Luoghi Torino, Pisa
Organizzazioni SIAE
Argomenti arte, linguistica, architettura, pittura, artigianato artistico, cinema

26/set/2011 08.15.09 GAMeC CentroArteModerna Pisa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Esperienze Informali / Opere di Mauro Martin

Dal 1 al 12 Ottobre  2011

a cura di Massimiliano Sbrana

Inaugurazione: Sabato 1 Ottobre 2011 ore 18,30

Artista presente :  <Mauro Martin

Sede : CentroArteModerna - Lungarno Mediceo,26 Pisa - www.centroartemoderna.com - tel. 050542630



Esperienze Informali / Opere di Mauro Martin

Si inaugura Sabato 1 Ottobre  alle ore 18,30  presso gli spazi espositivi della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea CentroArteModerna di Pisa, a cura di Massimiliano Sbrana,  sul Lungarno Mediceo al n.26 (Pisa), la mostra personale "Esperienze Informali" dell'artista e architetto  torinese Mauro Martin.

Nato Pinerolo, frequenta il Liceo Artistico e il Politecnico di Torino dove consegue la laurea in Architettura. Parallelamente al corso di studi, frequenta l'atèlier di Raffaele Ponte Corvo, noto pittore surrealista torinese e stringe legami con il mondo artistico veneziano. Dal 1995, contestualmente alle opere formali, inizia la produzione in via sperimentale di dipinti informali o astratti, avvalendosi dal 2006 dell'uso della fotografia. La sua pittura si snoda continuamente tra i due poli del figurativo e dell'astratto, facendoci cercare di comprendere che la pittura è un linguaggio a sé, dove il significante coincide col significato.

L’esperienza informale nella pittura di Mauro Martin assume una peculiare connotazione metafisica per quella purezza dell’immagine che appare essere filo conduttore di tutta la sua ricerca, inconfondibile cifra del suo fare artistico permeando altrettanto le sue fotografie in digitale e i più recenti bassorilievi. La scelta antinarrativa delle tavole pittoriche eleva a protagonista lo spazio inteso come misura, irrinunciabile norma classica della proporzionalità, ma anche in senso concettuale per la sua qualità di “contenitore” del tempo e dunque di memorie.
Attraverso un delicato equilibrio cromatico l’artista scandisce luci e ombre suggestionando la percezione di piani diversi per superfici che conservano la loro politezza seppure solcate da segni e rugosità impressi nella materia pittorica come tracce vibranti di ricordi, retaggio di una visione concreta ormai lontana, trasmigrata in una nuova dimensione, astratta, mentale.
La “lettera” e il “viaggio” sono titoli ricorrenti delle opere di Martin e ci confermano la valenza simbolica di questo suo percorso informale intrapreso quasi come spoliazione del suo colto bagaglio figurativo per affrontare nuove ipotesi di relazione tra esigenza comunicativa e sintesi espressiva che trovano soluzione in questo affascinante dialogo tra apparenza ed essenza.

La mostra è inserita negli eventi della Settima Giornata del Contempotaneo (8 Ottobre 2011) organizzata da AMACI  con il sostegno della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.



Altre informazioni sul sito: www.Centroartemoderna.com/programma.html  . Per appuntamenti tel/fax 050542630 o email:incontri@centroartemoderna.com



Con preghiera di diffusione/pubblicazione. Grazie.

Il Direttore
Massimiliano Sbrana


La mostra proseguirà fino al 12  Ottobre  2011. (ingresso libero).

Orari: 10-12,30/16,30-19,30 (feriali); Domenica 17,00-19,30 (festivi telefonare) ;  chiuso lunedì mattina.


Ufficio stampa:
Massimiliano Sbrana
mobile +39 3393961536
e-mail mostre@centroartemoderna.com

Si autorizza la pubblicare testi e immagini relativi alla mostra IN OGGETTO. Si dichiara che per le immagini e per i testi contenuti nel predetto comunicato non esistono  VINCOLI SIAE NE' VINCOLI DI ALCUN TIPO. -
___________________________________________________________________________________________

In ottemperanza alla Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196  "Codice in materia di protezione dei dati personali", art. 13 si dichiara che i dati raccolti, verranno trattati per il solo scopo di invio mail promozionali (altre info sono reperibili sul sito www.CentroArteModerna.com ). Secondo quanto previsto dal DLs, è possibile modificare o cancellare i dati in qualsiasi momento in modo del tutto gratuito e autonomo.
Una  non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione dei nostri inviti.
Se non hai richiesto questa email, ce ne scusiamo.

Per contattare il titolare della newsletter

<info@CentroArteModerna.com>

Questa newsletter ha un indirizzo fisico che puoi usare contro eventuali abusi

                   GAMeC CentroArteModerna
                           Dal 1976 a Pisa
              Lungarno Mediceo,26 - 56127 Pisa
                    Tel/Fax +39 050542630
                 MobilePhone +39 3393961536

                             OnLine Video
        < http://www.youtube/CentroArteModerna >

                           OnLine Art Gallery
         < http//www.CentroArteModerna.com >

                            OnLine ART.Shop
       < http//www.CentroArteModerna.com/shop >

           Copyright 1976 - 2009 CentroArteModerna

___________________________________________________________________________________________

Before printing, think about ENVIRONMENTAL responsibility
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl