Fabriano InArte a Roma

Comunicato Stampa/invito Mostra d'Arte Contemporanea Località: Roma Spazio espositivo: SpaziOttagoni Periodo: 21-29 gennaio Orario: 16.00/20.00 Titolo: Fabriano inArte a Roma Artisti: Tiziana Bargagnati, Luigi Cioli, Luigi Ferretti, Roberta Fratini, Roberta Gagliardini, Fabrizio Maffei, Alessia Marchigiani, Anna Massinissa, Massimo Melchiorri, Rosella Passeri, Caterina Prato, Paolo Rinaldi, Simone Salimbeni, Claudio Schiavoni, Franco Zingaretti Organizzazione: InArte Fabriano Curatore: Giuseppe Salerno Patrocini: Comune di Fabriano Inaugurazione: sabato 21 gennaio ore 18.00 Quindici autori fabrianesi con trenta opere offrono uno spaccato rappresentativo del fermento artistico che anima la regione Marche.

Persone Giuseppe Salerno Contatto, Giuseppe Salerno Patrocini, Franco Zingaretti Organizzazione, Claudio Schiavoni, Simone Salimbeni, Paolo Rinaldi, Caterina Prato, Rosella Passeri, Massimo Melchiorri, Anna Massinissa, Alessia Marchigiani, Fabrizio Maffei, Roberta Gagliardini, Roberta Fratini, Luigi Ferretti, Luigi Cioli, Tiziana Bargagnati
Luoghi Roma, Marche, Fabriano
Argomenti arte

Allegati

05/gen/2012 11.59.28 The Best in Art Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa/invito

Mostra d’Arte Contemporanea

 

 

 

Località:                Roma

Spazio espositivo: SpaziOttagoni

Periodo:                21-29 gennaio

Orario:                  16.00/20.00

Titolo:                  Fabriano inArte a Roma

Artisti:                   Tiziana Bargagnati, Luigi Cioli, Luigi Ferretti, Roberta Fratini, Roberta Gagliardini, Fabrizio Maffei, Alessia Marchigiani, Anna Massinissa, Massimo Melchiorri, Rosella Passeri, Caterina Prato, Paolo Rinaldi, Simone Salimbeni, Claudio Schiavoni, Franco Zingaretti

Organizzazione:     InArte Fabriano

Curatore:              Giuseppe Salerno

Patrocini:              Comune di Fabriano

Inaugurazione:       sabato 21 gennaio ore 18.00

 

Quindici autori fabrianesi con trenta opere offrono uno spaccato rappresentativo del fermento artistico che anima la regione Marche.

 

 

Perché quindici artisti  la cui comunanza è soltanto nell’appartenenza ad una medesima località si trovano oggi insieme ad esporre altrove?

 

Perché presentarsi insieme sulla base di antiche geografie in tempi governati dalla globalizzazione che, annullata ogni distanza centro/periferia, ci rende tutti uguali ed allo stesso tempo assolutamente unici? 

Quando a definire l’arte era prevalentemente la tecnica, vi erano le scuole, e gli artisti che vi appartenevano si riconoscevano nel “modo” che contraddistingueva il maestro. Ci si discostava così da altri il cui fare denunciava l’appartenenza a scuole diverse. Si faceva allora squadra seguendo ed alimentando la luce del maestro.

Quando l’arte si orientò prevalentemente alla ricerca, gli artisti si riunirono in correnti dove oggetto di indagini condivise divennero il colore, la forma, la materia, il processo o un’idea. Si faceva allora squadra in nome di comuni obbiettivi ed a sostegno di percorsi omogenei.

Da quando l’arte è prevalentemente pensiero, gli artisti non fanno più squadra e si ritrovano insieme occasionalmente per consacrare ciascuno la propria diversità.

Perché quindici artisti  la cui comunanza è soltanto nell’appartenenza ad una medesima località si trovano oggi insieme ad esporre altrove?

 

                                                                                     Giuseppe Salerno

 

Contatto:

Giuseppe Salerno

Salernogiu@tiscali.it

tel. 3391700429

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl