galleria IL GABBIANO arte contemporanea, La Spezia_comunicazione.12.1

Fra le mostre più recenti: l'idea del marmo (2011 _" La Spezia); Gioco di specchi (2011 _" La Spezia; Pisa); In Liber-tà (2011 _" Pisa); Erba e fior che la gonna (2011 _" Genova); Viavai n.1 (2011 _" Ivrea); Hic sunt leones (2010 _" La Spezia; 2011 - Bari); Scambi (2010 _" Portogruaro); 21 x 36, ventuno artisti per trentasei libri (2009 _" Carrara; La Spezia; Pisa; Bari); Lettere (2009 _" Genova).

Persone Giuseppe Pellegrino, Leonardo Sinisgalli
Luoghi Italia, Genova, Pisa, Bari, La Spezia, Carrara, Ivrea, Portogruaro, provincia di La Spezia
Argomenti arte, gallerie

17/gen/2012 19.55.01 Mario Commone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Spezia, gennaio 15, 2012 | PRESS RELEASE.1 mostra personale

 

  Giuseppe Pellegrino

  SCRITTE

   “si può leggere una mostra come si legge un libro”

 

(Leonardo Sinisgalli)

 

dal | al

28 gennaio | 23 febbraio 2012                     

 

inaugurazione sabato 28 gennaio 2012 | ore 18.00

 

sede | organizzazione | info

galleria IL GABBIANO arte contemporanea | C.P. 181 �“ 19121 La Spezia (I)

LA SPEZIA via Nino Ricciardi 15 �“ 19124 (SP) ITALIA

T +39 0187733000 �“ t +39 3338299027 �“ +39 3387909454

t +39 3397953399 �“ E marioacom@libero.it �“ marioacom@gmail.com

orario martedì �“ sabato 17.00�“20.00 | domenica, lunedì e festivi chiuso

ingresso libero | Accessibile autonomamente ai disabili

collaborazioni    comune della spezia

 

notizie | testo

IL PUNTO DI VISTA RELATIVO CAPOVOLGE SEMPRE LA COSA   (Novalis)

Giuseppe Pellegrino è nato nel 1960, vive e lavora a Genova. Il suo interesse per la poesia l’ha portato ad esplorarne anche gli aspetti concreti e visuali, compresa la forma del libro d’artista. Ha cominciato ad esporre nel 1999. Fra le mostre più recenti: L’idea del marmo (2011 �“ La Spezia); Gioco di specchi (2011 �“ La Spezia; Pisa); In Liber-tà (2011 �“ Pisa); Erba e fior che la gonna (2011 �“ Genova); Viavai n.1 (2011 �“ Ivrea); Hic sunt leones (2010 �“ La Spezia; 2011 - Bari); Scambi (2010 �“ Portogruaro); 21 x 36, ventuno artisti per trentasei libri (2009 �“ Carrara; La Spezia; Pisa; Bari); Lettere (2009 �“ Genova).

Nella sua terza personale al Gabbiano (2001; 2005) l’artista presenta opere ‘scritte’ con la penna biro nera, su carta di grande formato sottoposta inoltre ad un particolare trattamento, rendendole uniche nel loro genere. In mostra anche opere di dimensioni minori, china su carta e collage. Una Premessa scritta dallo stesso artista da leggere in mostra introduce alla stessa, che, viene suggerito, deve essere ‘letta come si legge un libro’, studiata appositamente per la galleria e presentata come un’installazione unica.

 

immagini allegate

Giuseppe Pellegrino, Scritte, 2011, inchiostro su carta, particolari 

La Spezia, gennaio 15, 2012 | PRESS RELEASE.1 mostra personale

 

  Giuseppe Pellegrino

  SCRITTE

   “si può leggere una mostra come si legge un libro”

 

(Leonardo Sinisgalli)

 

dal | al

28 gennaio | 23 febbraio 2012                     

 

inaugurazione sabato 28 gennaio 2012 | ore 18.00

 

sede | organizzazione | info

galleria IL GABBIANO arte contemporanea | C.P. 181 �“ 19121 La Spezia (I)

LA SPEZIA via Nino Ricciardi 15 �“ 19124 (SP) ITALIA

T +39 0187733000 �“ t +39 3338299027 �“ +39 3387909454

t +39 3397953399 �“ E marioacom@libero.it �“ marioacom@gmail.com

orario martedì �“ sabato 17.00�“20.00 | domenica, lunedì e festivi chiuso

ingresso libero | Accessibile autonomamente ai disabili

collaborazioni    comune della spezia

 

notizie | testo

IL PUNTO DI VISTA RELATIVO CAPOVOLGE SEMPRE LA COSA   (Novalis)

Giuseppe Pellegrino è nato nel 1960, vive e lavora a Genova. Il suo interesse per la poesia l’ha portato ad esplorarne anche gli aspetti concreti e visuali, compresa la forma del libro d’artista. Ha cominciato ad esporre nel 1999. Fra le mostre più recenti: L’idea del marmo (2011 �“ La Spezia); Gioco di specchi (2011 �“ La Spezia; Pisa); In Liber-tà (2011 �“ Pisa); Erba e fior che la gonna (2011 �“ Genova); Viavai n.1 (2011 �“ Ivrea); Hic sunt leones (2010 �“ La Spezia; 2011 - Bari); Scambi (2010 �“ Portogruaro); 21 x 36, ventuno artisti per trentasei libri (2009 �“ Carrara; La Spezia; Pisa; Bari); Lettere (2009 �“ Genova).

Nella sua terza personale al Gabbiano (2001; 2005) l’artista presenta opere ‘scritte’ con la penna biro nera, su carta di grande formato sottoposta inoltre ad un particolare trattamento, rendendole uniche nel loro genere. In mostra anche opere di dimensioni minori, china su carta e collage. Una Premessa scritta dallo stesso artista da leggere in mostra introduce alla stessa, che, viene suggerito, deve essere ‘letta come si legge un libro’, studiata appositamente per la galleria e presentata come un’installazione unica.

 

immagini allegate

Giuseppe Pellegrino, Scritte, 2011, inchiostro su carta, particolari

 

 

galleria IL GABBIANO arte contemporanea, La Spezia �“ ITALIA

via Nino Ricciardi, 15 �“ 19124 LA SPEZIA �“ T +39 0187733000

 

mostra personale | Giuseppe Pellegrino, Scritte

 

allegato INVITO | COMUNICATO STAMPA.12.1 | 1 foto

INAUGURAZIONE | sabato 28 gennaio 2012 | ore 18.00 | con la presenza dell’artista

28 gennaio | 23 febbraio 2012

 

con gentile richiesta di pubblicazione, segnalazione e diffusione. grazie.

 

mario commone

E marioacom@libero.it �“ t +39 3397953399

galleria IL GABBIANO arte contemporanea, La Spezia

T +39 0187733000 (ma-sa 17-20) | C.P. 181 �“ 19121 SP

 

 

 

                Questa e-mail circolare, inviata in Ccn (*), è filtrata in entrata e uscita con ANTIVIRUS. News a solo scopo informativo riguardanti eventi culturali; non contengono pubblicità né promozione di tipo commerciale. | This circular e-mail, envoy in Ccn, is filtered in income and expenditure with antivirus. News only informative scope regarding cultural events; they do not contain publicity neither promotion of type trades them.

                (*) In conformità alle leggi 196/03 e 675/96 sulla tutela dei dati personali; nel caso non si desideri ricevere le prossime comunicazioni, rispondere a marioacom@libero.it | marioacom@gmail.com con oggetto e testo RIMUOVI. | To remove your name from future e-mail communications, reply to this e-mail with the subject and the text REMOVE.

 

                Prima di stampare, pensa all'ambiente! | Think about the environment before printing!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl