Arte Emigrante

22/gen/2012 18.56.34 Nadia Presotto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A BOLOGNA L’ ARTE EMIGRANTE FINO AL 5 FEBBRAIO, POI VOLA IN ARGENTINA

 

Bologna- S’ inaugura il 27 gennaio alle ore 11 la mostra “Arte Emigrante” presso Villa Spada, al Museo della Tappezzeria, con la “Bandiera degli Italiani nel Mondo” e le opere degli artisti partecipante a “Arte Emigrante” e dei “Poeti Emigranti”. Accompagneranno l’ inagurazione della mostra altre iniziative, tra queste un importante convegno dal titolo “Dall’ Europa al Nuovo Mondo: Manuel Belgrano e Giuseppe Garibaldi”.  Curata da Amarillo Art, la mostra partecipa al “Circuito Off” di Arte Fiera di Bologna. E’ una iniziativa che ha l’ obiettivo di valorizzare tanti artisti e poeti italiani, tanti “emigranti dell’ arte”, tante storie attraverso la più pura espressione dell’ arte, per ragionare sul tema dell’ emigrazione – ci comunica il curatore Mario Alvar- ez – sull’ arte e sulla poesia come mezzo di incontro e sulla bandiera come simbolo del rapporto di ogni essere umano con il territorio in cui è nato.

Questi gli artisti partecipanti: Mario Alva-rez, Varon Alvarez, Roberto Armarino, Maddalena Barletta, Clara Bartolini, Donatella Baruzzi, Roberto Bigio, Maurizio Benassi, Candice Bonaparte, Lucia Cavalieri, Elisabetta Casamassima, Consuelo Cocchini, Corbara, Nicodemo Cordi, Pierluigi Curci, Luca D’ Agostini, Albina Dealessi, Valerio Dondini, Roberto Dovesi, Esse Erre, Fortunato Fazzari, Giuliana  Ferrari, Mario Fraschini, Franco Fontana, Mino Gaffuri, Barbara Giavelli, Roberto Gramignoli, Federico Luppi, Paolo Luxardo, Mao Cui, Rosangela Mammola, Sandra Marzorati, Paolo Musi, Toni Nicolini, Liciana Notari, Govert Oast, Giovanna Picceri, Nadia Presotto, Tiziana Priori, Silvia Podestà, Daniela Radighieri, Stefania Reboli, Grazia Savelli, Enzo Sbarra, Francesco Spaggiari, Francesca Spezia, Davide Tassi, Micaela Tornagli, Franco Vertovez, Gianluca Zaio, Michele Zironi.

La mostra Arte Emigrante, che fino al 25 gennaio è a Reggio Emilia presso Amarillo Art,  sarà visitabile a Bologna in Villa Spada dal 27 gennaio al  5 febbraio, poi partirà per l’ Argentina per una serie di mostre: da Buenos Aires a Rosario, Cordoba e Mendoza. Salirà a 3500 metri, ai piedi del Monte Acongagua, la cima più alta dell’ America Latina.

Il 17 marzo chiude la manifestazione di celebrazione del 150° anno dell’ Unità d’ Italia, in attesa di ripartire per una nuova “emigrazione turistica”.

Per maggiori informazioni www.amarilloart.es

 

Segnalato da Nadia Presotto

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl