..::: DROME magazine NEWS :::.. DROME 6 - IL CIBO!

..::: DROME magazine NEWS:::.. DROME 6 - IL CIBO!

Allegati

09/feb/2006 07.53.32 DROME magazine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
con preghiera di diffusione!
 
 
 

La bocca (os) è così chiamata perché attraverso di essa, come attraverso una porta (ostium), entrano i cibi e escono le parole.

Isidoro di Siviglia, Etimologias

 

 

DROME magazine 6

 

 

*** Il Cibo***

*** The Food Issue***

 

 

Il numero 6 di DROME magazine (gennaio-marzo 2006) affronta il tema del ‘cibo’ aprendo come un amuse-gueule una sorta di impervia e proteiforme quadrilogia che proseguirà coi temi del corpo (aprile), l’animale (luglio) e il doppio (ottobre).

 

Il nuovo DROME, denso come non mai di interviste esclusive, ribadisce la sua vocazione alla trasversalità e all'indipendenza del gusto affiancando alle sapide chiacchierate con Rirkrit Tiravanija, Nobuyoshi Araki, Luca Vitone, Alessandro Quaranta, David Bailey, Giancarlo Cauteruccio - intervistato da Augusto Petruzzi e fotografato da Claudio Martinez -, il più teatrale e affascinante degli chef sulla piazza, Ivan Fantini, incontrato da Francesca Astesani e ritratto da Lorenzo Vitturi; gli inviti ai gaudi del perduto desco nell’intervista di Andrea Pietrobelli al filosofo gourmet Tullio Gregory poeticamente illustrata dal brasiliano Rubens Lp; un imperdibile Robert Gligorov che racconta il suo singolare rapporto con il cibo nell’intervista di Fiammetta Strigoli; una disamina su arte e cucina biotech di Domenico Quaranta. Una riflessione agrodolce sull’abuso dell’eco-etno-etico nell’universo del consumo alimentare rispetto all'(auto)rappresentazione della nostra ben alimentata società ce la offre invece Luca Scarlini, mentre Lucia Grasso ci presenta due libri di ricette piuttosto originali.  

La ricerca del gusto per la sperimentazione sonora ci ha portato a condividere una zuppa di verdure appena suonate con la Vegetable Orchestra e a raccontarvi del genio dell’elettronica più engagé del momento, Mr Matthew Herbert.

Nel 'synusi@ blog' di casaluce-geiger è stato invitato Lorenzo Taiuti, uno dei maggiori esperti di arte e multimedialità in Italia.

Guardando oltre i confini, abbiamo scoperto che nei pressi di Stoccarda, nell'amena Waldenbuch, c’è un nuovo museo che raccoglie le opere di una vasta collezione ‘quadrata’: è il Ritter Museum. Impossibile resistere alla tentazione di saperne di più, anche rispetto al gaudente intreccio tra collezionismo d’arte e uno dei brand di cioccolata più famosi al mondo. Silvano Manganaro, che firma il pezzo, raddoppia con le sue osservazioni da entomologo sugli affamati frequentatori di vernissage.

L’appetito dell’architetto Uccio Di Sarcina si avventura nell’impero dei sensi: dalla fruizione del corpo dei luoghi a quella dei cibi e dei film.

Il convito di DROME 6 prevede inoltre la presenza del duo fashion Malloni - intervistati da Mirella Longo -la cui ultima collezione è un inno alla commistione dei linguaggi; del noto fotografo Antonio Barrella, che firma la copertina e il redazionale di moda più popolato della storia di DROME, affiancato dalla fashion editor di DROME Valentina Ilardi; il meraviglioso mondo del food design secondo Maria Rita Intrieri e le fantasmagoriche presenze del gruppo di designer e performer Ciboh, da Milano, e di Chiba, da Roma, con i soli OGM che DROME gradisce: gli organismi geneticamente meravigliati. E, ancora, la consueta novella stavolta si fa fumetto, mentre nove giovani e fenomenali artisti ispirati da DROME offrono la loro visione dei  ‘cibi proibiti’ (Zaelia Bishop, Silvia Camporesi, Mirko Cresta, Dapto, Valentina Glorioso, Native, Popay, Fernanda Veron, Zen Two).  

 

Fronte ‘regulars’, in DROMELAND Angelo Capasso ci ha riservato per il suo spazio ‘Hippodrome’ una chiacchierata con l’ultrà artista Andrea Mastrovito; Santa Nastro intervista Enzo Biffi Gentili, direttore del neonato MIAAO, il Museo torinese delle arti applicate; Pietro Gaglianò ci presenta l’ultimo lavoro del duo di danza d’avanguardia Luisa Cortesi - Massimo Barzagli, Matteo Bordone mette in guardia sui documentari eco-trash in ‘Videodrome’, mentre Alessia De Luca e Ariela, armate rispettivamente di penna e macchina fotografica, non si sono lasciate sfuggire i Wolf Parade. E poi Franco Mello in ‘Dromus’, Domenico Fucigna del TIP in ‘ADvvertenze’, i nuovi femminismi secondo Ornella Sinigaglia ospite del 'Syndrome', le bevande, gli eventi, le letture e gli ascolti consigliati.

 

 

Per una lettura accesa, irrequieta e famelica, 128 pagine prêtes-à-gouter nelle migliori librerie, nelle edicole delle principali città italiane, nei bookshop dei musei, in concept store, gallerie, hotel, negli istituti di cultura italiana all’estero, negli eventi di cui DROME è partner e ovunque abbiate la fortuna di trovarlo.

 

 

DROME magazine 6

arti/cotture/tendenze


Via Perugia, 16

00176 Roma

tel. 06 7020973

drome@dromemagazine.com

 

Per assaggi sparsi: www.dromemagazine.com

 

Il prossimo numero esce in Aprile.  

Buon appetito.

 
 
Nel rispetto della legge sulla privacy (in ottemperanza alle disposizioni in vigore dal 1 gennaio 2004, Testo Unico sulla tutela della privacy emanato con Decreto Legislativo 196/2003), informiamo che per essere cancellati dalla nostra mailing list basta inviare un messaggio di disdetta rispondendo a questo indirizzo con oggetto REMOVE. Preghiamo inoltre chi ricevesse in più copie le nostre mail di comunicarcelo. Grazie.
 
In line with the law terms envisaged in ITALY (Law 196/2003 - 1/1/2004) on the Protection of Personal Data, we inform you that your email address has been included in our databases. If you prefer not to receive our new updates, please reply at this email with subject REMOVE. Thank you.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl