Le Interviste di GenomART 2006

Allegati

27/feb/2006 06.02.43 GenomART Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

NOTA BENE: Le istruzioni per la rimozione dalla mailing news sono in calce a questo messaggio.

 

Le interviste di GenomART 2006

 

Mauro Ceolin - RGBproject

Milano, 27 febbraio 2006

 

"Digital Art"

 

Intervista con Mauro Ceolin

Pittore e artista multimediale di fama internazionale

 

Molti ritengono che la difficoltà nel ritenere "arte" la cosiddetta "arte digitale" stia nella sua continua evoluzione, nella mancanza della tradizionale staticità alla quale siamo abituati. Altri definiscono inevitabile l’utilizzo dei new media come strumenti di creazione artistica, non fosse altro per la loro forte presenza nella nostra quotidianità.
Ma cosa è l’arte digitale? Che rapporto esiste tra l’uomo/artista e il media elettronico? Esiste un estetica del prodotto artistico digitale? E in Italia quale è lo stato delle cose?

 

Ne parliamo con Mauro Ceolin, artista multimediale e pittore. Ceolin vive e lavora a Milano ma è sempre in giro nel mondo per esposizione, performance e dibattiti. Oltre che essere sempre presente su Internet! La sua ricerca artistica si focalizza nel rappresentare realtà contemporanee con particolare attenzione allo studio delle estetiche e delle esperienze videoludiche. E’ autore di RGBproject, un progetto in Rete e sulla Rete che magnificamente esalta le potenziale di Internet ma non solo…
 

Mauro Ceolin - Enciclopedia dell'Arte ZanichelliGenomART - Dalla pittura al digitale. Un passaggio nato per…
 

CEOLIN - Non un passaggio ma una "dinamica interna all'estetica" che produce un'oscillazione tra una progettualità online e un'applicazione offline, attraverso tecniche studiate ad hoc con materiali abitualmente usati nelle pratiche delle arti visive.
 
G -
La sua definizione di arte digitale.
 

C - Non tutto ciò che viene realizzato con media elettronici é arte digitale, per essere tale, significato e significante...


Mauro Ceolin - Tratto da Flah ArtG - RGBproject è il suo progetto multimediale internazionale. Ci spieghi l’obiettivo.
 

C - RGBproject rappresenta l'universo entro il quale esso si sviluppa dal 2000 circa. Questo tipo di progetto non ha un obbiettivo ma persegue una ricerca nel rappresentare/interpretare quelle esperienze prodotte/sviluppatesi in rete. Come la più nobile/interessante pittura del passato ha tracciato una riflessione/visione del proprio tempo, RGBproject prosegue/attualizza tale poetica.

  
G -
L’estetica di un lavoro artistico: una sua definizione.
 

C - Come precedentemente formulato, l'estetica contemporanea pone delle riflessioni, quando l'artista riesce a formularle...
 
Mauro Ceolin - Drome cartridgeG - E quando è un lavoro artistico digitale?
 

C - Vedi la domanda sulla pittura digitale, ed estendila all'area delle arti visive digitali. Oppure, capovolgendo il quesito: può essere considerata un’opera d'arte digitale qualsiasi espressione realizzata con media elettronici? Io penso di no.
 

G - Lei ama sperimentare progetti di videoarte in una visione spesso ludica. Perché?
 

C - Sperimento spesso, l'uso di tecnologie legate all'animazione digitale e relativi supporti per produrre delle riflessioni sull'evoluzione dell'universo videoludico.

  

G - La nuova frontiera dell’arte digitale è l’interattiva macchina-uomo?
 

C - L'interazione macchina-uomo ha origini antiche: sia nel corso antropologico (ad es. l'uso di strumenti rudimentali per produrre delle istoriazioni), sia nelle arti ( ad es. l'uso della prospettiva). L'avvento dei dispositivi digitali ha ampliato la gamma degli strumenti in uso.
 

Mauro Ceolin - GalapagosG - E l’interazione tra più medium (cellulari, Tv, pc, Internet..) come inciderà sul fare arte?
 

C - "Tanti est exercitus, quanti imperator". E' nella qualità del concept, dell'espressione prodotta, a far sì che un manufatto o altro sia considerato un'opera d'arte, a volte.

 

G - O sta già incidendo?
 

Mauro Ceolin - SalonC - Forse oggi incide più il marketing applicato all'arte che gli strumenti sopra citati.

 

G - Come cambierà la lettura di un’opera d’arte in futuro? Che c’è di nuovo?
 

C - "Nulla si crea e tutto si trasforma", si trasformano i linguaggi, si innovano gli strumenti... ma la scintilla è lì dove significato e significante producono...

 

G - In Italia come definirebbe il filone dell’arte digitale?
 

C - Ci sono alcuni artisti che usano le tecnologie digitali, alcuni con la consapevolezza del mezzo, altri...

 

G - Esiste secondo lei un rapporto tra territorio e new media art?
 

C - In alcune opere, si.
 

Mauro Ceolin - MystG - Il radicarsi di nuove espressioni artistiche legate alle tecnologie in un contesto sociale dipende da…?
 

C - Dalla curiosità della persona.

 

G - La Campania, recentemente sta accostandosi all’arte contemporanea in maniera strutturata. La nascita, in pochi anni, di Musei d’Arte ne sono la prova. Il primo passo per un visione più ampia di cosa è oggi l’arte contemporanea?
 

C - L'arte nella sua storia non ha mai nutrito nessuno, è un bene secondario. Se il pane mantiene il nostro corpo in vita, l'arte ne migliora la permanenza. Oggi l'arte contemporanea, almeno una sua parte, è stata annichilita dalle avanguardia del secolo scorso, producendo un distacco con chi la dovrebbe usufruire. Oggi l'arte contemporanea in Italia necessità una stutturazione in tutte le sue parti, ergo qualsiasi evento strutturante non può che essere utile.

 

Mauro Ceolin - Promouse KirbyG - Perchè in Italia scarseggiano Musei dedicati all’arte digitale?
 

C - Non è necessario avere musei digitali, ma almeno avere dei musei efficienti...

 

G - C’è molto invece sul Web? Come mai?
 

C - Sul web c'è molto, ma c'è anche molta confusione. il web è un magma in continua trasformazione, per sapere leggere le sue qualità è necessaria una buona cultura. Oppure si rischia di confondersi.

 

-----

Mauro Ceolin - Negli ultimi anni i suoi lavori sono stati esposti in molti musei e gallerie tra cui: “New Found Land”, Priska C. Juschka Fine Art, New York, Usa; "videogame_landscape", Fabio Paris Art Gallery , Brescia (solo show); "Bang the Machine” Yerba Buena Center for the Arts, San Francisco, CA; "FileGame2004" Sesy Gallery, San Paolo, Brazil; “Biennale Adriatica Arti Nuove”, Italy; "armoury" Trevi Flash Art Museum produced by Galleria Mudima, Italy; "VI Salón Pirelli " Museo de Arte Contemporáneo, Caracas, Venezuela; "InteractivA'03", Museum of Contemporary Art, Merida, Mexico; "L'oading", Galleria Civica, Siracusa; "RGBproject.01", Fabio Paris Art Gallery , Brescia (solo show).
Ha partecipato a numerosi new media festivals in giro per il mondo, tra cui: ” 59 seconds International Fil/Video Festival” 911 Media Arts Center, Seattle, WA e Media Arts Center San Diego, San Diego, CA; "GameScenes.Scapes” piemonte_share_festival_2005, Palazzo Cavour, Torino; "Bit art" Florence; "PEAM2004" Pescara; "ISIMD2004" Istanbul; "Pathiharn electron", Chiangmai, Thailand; "Pixxelpoint2002" Slovenia (best vectorial art); "AfterNeeN" Utrecht.


Selected press

2005.nov_NYarts magazine_Press [Pause], by Marco Antonini
2005.oct_Glamour # 164_pag.518_20 artisti da comprare, by Flavia Fossa Margutti
2005.jun_ FlashArt # 252_pag.61_Gallery hopping New York, by Marco Antonini
2005.apr_Glamour # 158_pag.260_Nei panni del computer, by Pierluigi Casolari
2005.feb_MTV television_FFWD Fast Forward_interview
2005.dec_Next Exit # 25_img cover + pag.13_Ceolin, open game, by Piera Peri
2005.jan_Corriere della sera_pag.57_Vedi la mostra sul cellulare, by R.Ol
2005.jan_Glamour # 155_pag.32_L’arte nel cellulare, by Chicca Gagliardo
2004.ott_The Games Machine_pag38/40_Arte e Videogioco, by Pierluigi Casolari
2004.may_Glamour # 147_pag.182_Google contro tutti, by PierluigiCasolari
2004.apr_SanFrancisco weekly_See/Be Seen , by Joyce Slaton
2004.feb_Yerba Buena Center for the Arts_Calendar jan 04 / guide gallery
2004.feb_Liberation.fr_Pop songes....., by Marie Lechner
2003.may_Dizionario della giovane arte italiana_pag.114_Ed. FlashArt
2003.may_FlashArt # 239_pag.155_Mauro Ceolin, by Alfredo Sigolo
2003.apr_Next Exit # 6_pag.16_Generation Google, by Valentina Tanni
2003.feb_FlashArt # 238_pag.97_Game Over U, by Matteo Bittanti
2002.jul_Tema Celeste # 92_pag.30_www.rgbproject.com, by Daniele Perra
2002.apr_Wegway # 3_pag 52
1999.jul_FlashArt # 217_pag 109_ by Antonella Marino
 
Info

-----

Sito ufficiale

www.rgbproject.com

 

Se hai una opinione in merito ai contenuti di questa intervista inviacela a:

info@genomart.org corredata di nome, cognome e qualifica dell'autore del commento.

In breve provvederemo a pubblicarla sul nostro portale.

 

GenomART snc - www.genomart.org ®2001/2006 - Il portale della arte digitale - Tutti i diritti riservati

Via Domenico Scaramella 15/bis - 84123 Salerno

Tel. 089 2583074 - Fax 178 2706433 GSM 335 5247859 - info@genomart.org - www.genomart.org

 

NOTA BENE: il tuo indirizzo di posta elettronica proviene dall'elenco dei nostri amici simpatizzanti, oppure è stato recuperato nel web da liste che lo hanno reso pubblico, o recuperato da email inviate da amici che abbiamo in comune o ricavato direttamente dal nostro servizio di iscrizioni alla mailing news.

Se non desideri ricevere più le nostre news, inviaci una email con Oggetto: CANCELLAMI all'indirizzo info@genomart.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl