"Volti d0Africa", le foto di Silvia Amodio a Fiesole.

Dal 4 al 26 marzo la mostra "Volti d'Africa", con fotografie di Silvia Amodio, in collaborazione con la Galleria Tornabuoni, è aperta alla Sala Costantini del Museo Archeologico di Fiesole.

03/mar/2006 02.35.30 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dal 4 al 26 marzo la mostra "Volti d'Africa", con fotografie di Silvia Amodio, in collaborazione con la Galleria Tornabuoni, è aperta alla Sala Costantini del Museo Archeologico di Fiesole. L'orario di apertura è 10-18, chiuso il martedì. La mostra propone un'ampia raccolta di fotografie realizzate da Silvia Amodio durante il suo soggiorno in Sud Africa nel marzo 2005.
Silvia è nota per le sue splendide immagini di animali, pubblicate in prestigiose riviste: ora presenta le sue opere raffiguranti volti umani, per la prima volta in Italia. Si tratta di foto scattate a Longa, nei pressi di Capetown, pochi mesi dopo un vasto incendio che aveva distrutto le case e le baracche degli abitanti, costringendoli a vivere in tende provvisorie. Silvia ha voluto documentare la cordiale disponibilità di queste persone, raccontando le molte storie nascoste dietro i loro magnifici volti.
E' un'occasione unica per ammirare l'opera di questa artista.
Silvia Amodio è nata a Milano nel 1968, è laureata in filosofia, lavora come giornalista freelance per molti periodici, occupandosi soprattutto di animali. Ha firmato, tra l'altro, il calendario LAV del 2005.
 
Sala Costantini del Museo Archeologico
Via Portigiani 9 Fiesole (FI)
 
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
Yahoo! Messenger with Voice: chiama da PC a telefono a tariffe esclusive
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl