Ricordo di Matteo Zagagnoni, sfortunato raro Poeta

Allegati

19/mar/2012 16.55.02 Maurizio Ganzaroli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

il 17 marzo, la triste notizia. Un ancor giovane uomo trovato morto in Via
Baluardi per un malore letale, un tragico collasso cardiocircolatorio.
Matteo Zagagnoni: uno dei migliori scrittori ferraresi contemporanei. Appena
pochi mesi orsono, nel 2011 aveva edito per un editing on line ferrarese, un
raro volume poetico, evidenziato da certa critica come rilevante espressione
letteraria. E ancor più recentemente una sua antologia poetica per Book Sprint
edizioni.
E' stato paragonato al giovane Ungaretti per certa scrittura fulminea e
liricamente elevata. Come anche Estense com (e altri blog) segnalarono.
" Opera d’esordio per Matteo Zagagnoni, ferrarese, eppure già “collaudata” e
persuasiva. Tra rimandi consapevoli al verso ungarettiano, filtrato da certa
contemporaneità ha lanciato on-line “Parole mai scritte”.

(di Matteo Zagagnoni)

Mai saprò
di me, di te, di nessuno
inabissarmi come ostrica
sui fondali del destino
Rimiro il mare
con l’occhio del silenzio
m’inghiotte vorace
l’inesauribile

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl