PiziArte CONTEMPORANEA

Presso Piziarte mostra di Gabriele Talarico (www.piziarte.net)Scrive Maurizio Sciaccaluga: A voler usare una metafora automobilistica si può dire che, come tanti altri, Gabriele Talarico ha imboccato la grande autostrada della nuova figurazione, ma contromano.

09/mar/2006 03.58.41 PiziArte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Piziarte 在 画廊PiziArte,意大利阿布鲁佐泰拉莫

 

 

Presso Piziarte mostra di Gabriele Talarico ( www.piziarte.net )

Scrive Maurizio Sciaccaluga:

A voler usare una metafora automobilistica si può dire che, come tanti
altri, Gabriele Talarico ha imboccato la grande autostrada della nuova
figurazione, ma contromano. Nel senso che, pur percorrendo la stessa via di
numerosissimi pittori suoi coetanei - partenza dallo scatto fotografico,
successiva rielaborazione digitale della composizione, traduzione finale
dell'immagine in pittura - il giovane artista si dirige esattamente nella
direzione opposta. Per arrivare esattamente dove gli altri partono. Infatti,
se chi muove dalla fotografia cerca di negare le sue origini, lavora per
esaltare il carattere prettamente pittorico della composizione e della
creatività - quasi che la bellezza e l'equilibrio del lavoro dipendessero
esclusivamente dalle caratteristiche del segno - Talarico preferisce
dipingere senza darlo a vedere, desidera dare il minor risalto possibile
alla sua scelta tecnica. Il suo rapporto con la tela e con l'olio appare
sempre distaccato, mediato da una sorta di allontanamento passionale. Ritrae
senza ritrarre e senza sposare il modello, racconta i personaggi senza
rubare loro nulla, crea l'atmosfera senza edificare un ambiente che la
esalti, stende la materia nel quadro senza tuffarsi nel mare del colore. La
figurazione è una sfida da vincere rinunciando agli assi nella manica: in
pratica, adopera i generi e le soluzioni classiche negandole nel momento
stesso in cui le adotta. Per lui non è importante monumentalizzare la tela o
la carta emulsionata, la pennellata o lo scatto; conta molto di più che
l'immagine finale sappia andare oltre lo stile costruttivo, possa
sopravvivere alle impalcature che la sorreggono. Lo spettatore deve essere
affascinato e catturato da un ritratto negato, da un colore oscurato, da una
foto tradita, da una pittura dismessa. Se è nuova figurazione è, appunto,
controcorrente.

Talarico è uno dei molti strateghi di Photoshop. I suoi ritratti, fotografie
soprattutto di bambini, anche se nelle opere recenti c'è qualche adulto e
comincia a fare capolino qualche adolescente acerba e scontrosa, finiscono
tutti sullo schermo del computer, dove sono sottoposti a manipolazioni e
viraggi. Non unico in Italia, anzi in ottima compagnia, l'artista cancella
il secondo piano dell'immagine, esaspera i contrasti, dà alla composizione
una decisa dominante gialla, ciano o magenta. È con gli ultimi tocchi che
sceglie una soluzione decisamente originale, diversa da quelle adottate da
altri maghi del digitale ridipinto. Prima trasforma la composizione in un
negativo, in cui il nero minaccia d'inghiottire figure solitarie timide e
impaurite, poi trasporta il risultato su tela usando colori molto liquidi e
stendendo le pennellate fino a cancellare ogni traccia della materia. Se
tanti pittori, per nascondere il grande debito con la fotografia, esaltano
il tocco del pennello, evidenziano sfocato e non finito, sporcano le
immagini con segni evidenti e colature, Talarico preferisce tradire olio e
tela per flirtare con la pellicola. Visti da lontano, i suoi quadri nitidi e
neri, senza grumi e sbavature, ricordano le strisce degli sviluppi
fotografici, dove per indovinare i colori originali bisogna lavorare, e non
poco, d'immaginazione. In pratica, come nell'iperrealismo, l'abilità nel
dipingere è usata per insinuare nello spettatore un dubbio: che non si
tratti affatto di pittura.



Galleria Piziarte
Viale F.Crucioli 75/a
64100 Teramo
0861252795
3392780866
3394935925

www.piziarte.net  
info@piziarte.net  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl